CORSO DI FORMAZIONE PER TECNICO DI CICLISMO 1° LIVELLO CASSINO (FR)

Comunicato N. 2 del 10 gennaio 2019

Settore Studi

Il Settore Studi in collaborazione con il Comitato Regionale FCI Lazio e ASD AURUNCI Cycling team ha programmato un Corso di Formazione che consentirà l’abilitazione a Maestro Istruttore categorie Promozionali - 1° Livello, nei giorni 16-17 febbraio, 2-3 e 9-10 marzo 2019 a Cassino (FR).

In base alla vigente Normativa per i Corsi di Formazione per i Tecnici di Ciclismo, si ricorda che saranno ammessi al Corso coloro che abbiano i seguenti requisiti:

  1. Compimento del 18° anno di età;
  2. Diploma di scuola media inferiore;
  3. Non avere a proprio carico squalifiche in corso;
  4. Abbiano versato la quota d’iscrizione.

L’esatto indirizzo dell’area per le prove pratiche e dell’aula per le lezioni teoriche verranno comunicati a breve.

La prova pratica di ammissione si svolgerà il giorno 16 febbraio 2019 dalle ore 9.00, a Cassino (FR).

Si prega di presentarsi muniti di documento di riconoscimento valido

La prova pratica è costituita da:

  1. un circuito di esercizi da eseguire in bicicletta (strada o MTB) per verificare le capacità tecniche fondamentali; 
  2. un breve percorso di fondo per verificare le capacità fisico-atletiche generali. 

Un esempio della prova pratica è visibile alla pagina dal sito FCI.

Durante le prove pratiche di ammissione, le lezioni pratiche e l’esame pratico finale è obbligatorio:

  • indossare abbigliamento ciclistico consono,
  • indossare il casco, i guanti e gli occhiali (per motivi di sicurezza),
  • essere muniti di propria bicicletta (da strada o fuoristrada), pulita ed in piena efficienza.

Durante la prova pratica di ammissione e durante le lezioni pratiche è obbligatorio inoltre avere i pedali "flat" (senza aggancio).

Non è consentito l’uso della e-bike.

Gli interessati devono inviare richiesta di ammissione al corso a centrostudi@federciclismo.it  entro il 7 febbraio 2019 compilando il modulo di iscrizione pubblicato sul sito FCI nella pagina dedicata al corso ed allegando la ricevuta del pagamento effettuato.

Per l’iscrizione a questo corso è previsto il pagamento di €230, secondo le seguenti modalità:

  • € 30 per accedere alla prova pratica di ammissione (da effettuare prima ed inviarne copia contestualmente al modulo di iscrizione);
  •  € 200 come quota corso comprensiva del materiale didattico previsto (da effettuare prima dell’inizio del secondo modulo del corso ed inviarne copia).

E’ possibile versare l’intera somma di €230 prima dell’inizio del corso.

In questo caso:

  • il corsista che non supererà la prova pratica di ammissione potrà richiedere la restituzione di €200,
  • il corsista che non si presenterà alla prova pratica di ammissione, senza aver avvisato il Comitato Regionale organizzatore del corso, potrà richiedere la restituzione solo di €200,
  • l’intera somma verrà restituita in caso di mancata effettuazione del corso per cause non dipendenti dai singoli iscritti.

E’ inoltre prevista la somma di €10 da versare prima dell’esame finale e comunque dopo l’avvenuta e formale ammissione allo stesso.

I versamenti andranno effettuati sul c/c bancario intestato a FEDERAZIONE CICLISTICA ITALIANA IBAN: IT87S0100503309000000010111, specificando il nome del corsista e la località del corso.

Le domande di iscrizione incomplete (scheda di iscrizione compilata e firmata comprensiva di consenso sulla privacy + ricevuta del pagamento) non verranno considerate valide.

Il Settore Studi si riserva di chiudere anticipatamente le iscrizioni, al raggiungimento del numero massimo di domande.

Il corso ha frequenza obbligatoria (vedi dettagli nella normativa).

L’esame finale si svolgerà in data da definire.

Gli atleti Azzurri o ex Azzurri che si iscrivono al corso di formazione fruiscono di uno sconto pari al 20%, per i docenti e istruttori abilitati dal Settore Studi lo sconto è pari al 20% e per gli atleti in attività (junior, under, élite m. e f.) lo sconto è pari al 50% della quota prevista.

Progetto Scarponi

Gli Atleti delle Categorie Internazionali (junior, under 23, élite sc e professionisti e rispettive categorie femminili) in attività, o che abbiano cessato l’attività negli ultimi 3 anni, che non abbiano a proprio carico squalifiche in corso, possono fare richiesta del Libretto Scarponi. I partecipanti al Progetto potranno seguire le lezioni nel tempo libero dagli allenamenti, anche in diverse sedi, rispettando la propedeuticità dei corsi. Saranno esentati dalla prova pratica di ammissione e dall’esame pratico finale (1° livello) e dal tirocinio pratico di fine corso (1° e 2° livello), ma dovranno partecipare a tutte le lezioni pratiche. Fruiranno di uno sconto del 50% sulla quota del corso, da pagare prima dell’esame finale. Al termine del corso dovranno inviare a centrostudi@federciclismo.it la scansione delle pagine del Libretto, per verificare che le ore fatte siano sufficienti per poter accedere all’esame finale.  Gli aventi diritto riceveranno dettagliate indicazioni.

Il programma didattico prevede delle ore dedicate a coloro che devono recuperare la qualifica.
I Tecnici in possesso di qualifiche non propedeutiche (ad esempio un Tecnico è in possesso della qualifica solo di 3° livello senza avere il 1° e 2° livello oppure un Tecnico è in possesso della qualifica di 1° e 3° livello senza avere la qualifica di 2°) dovranno provvedere a regolarizzare tale situazione così da soddisfare la logica della propedeuticità delle qualifiche. Tale provvedimento è stato approvato dal Consiglio Federale del 30 ottobre 2015.

Settore Studi