2^ sezione - Procedimento n. 17/2020 e n. 5/2021

Comunicato N. 4 del 19 febbraio 2021

Tribunale Federale

Nella riunione collegiale, svoltasi  in modalità telematica in data 19 febbraio 2021 , presenti: il Presidente Avv. Adriano Simonetti, i componenti Avv. Laura Olivieri e Avv. Andrea Leggieri, nonché il Segretario, Sig. Franco Fantini, funzionario F.C.I.

Il Tribunale Federale II sezione ha emesso le seguenti pronunce:

PROCEDIMENTO N. 17/2020 – ISTANZA SCRUTINIO SCHEDA DI VOTAZIONE PER I DELEGATI IN RAPPRESENTANZA DEI TECNICI ALL’ASSEMBLEA NAZIONALE

Con ricorso ritualmente e tempestivamente depositato la sig.ra Carlotta Basile sostenendo che: “ In data 12/12/2020 al termine dello spoglio riguardante le elezioni del delegato dei tecnici CR Puglia, il risultato è stato di 13 a 13 tra la sottoscritta Basile Carlotta e Baldari Francesco. Quest'ultimo viene eletto in quanto di età maggiore rispetto alla scrivente.

Successivamente alla proclamazione del signor Baldari come delegato dei tecnici, è stato fatto notare alla signora Anna Lagattolla che un tecnico barese non aveva votato nella sua provincia ma a Taranto e quindi è stata fatta aprire la busta contenente il suo voto, è stata validata la sua votazione che ha determinato il pareggio. In virtù dello scatto del quorum nella provincia di Bari chiedo al tribunale federale di poter disporre l'apertura di una scheda di un altro tecnico barese che ha votato presso l'assemblea di Brindisi ad Ostuni, in quanto non é stata aperta in sede di assemblea. Aprendo e validando il voto di quest'ultimo votante a Brindisi potrebbe cambiare l'esito elettorale

chiedeva,

pertanto, all’intestato Tribunale di disporre l’apertura della busta e di rieffettuare il calcolo dei voti decretando, in caso di voto ad essa favorevole, la propria elezione a Delegato dei Tecnici per la votazione all’assemblea nazionale della federazione Ciclistica Italiana

Il Tribunale, letto il ricorso, disponeva l’acquisizione dei verbali delle votazioni nonché della busta contente il voto non scrutinato, ordinava la comunicazione al controinteressato del ricorso e fissava l’udienza di discussione al 22 gennaio 2021.

All’udienza del 22 gennaio nessuno compariva per il controinteressato mentre la ricorrente ulteriormente illustrati i motivi del proprio ricorso ne chiedeva l’accoglimento.

Il Tribunale si ritirava in Camera di Consiglio all’esito della quale, valutato che nel verbale della CVP dell’Assemblea di Brindisi si riscontrava (nell’ultima pagina) la presenza al voto di un tecnico della provincia di Bari non scrutinato in sede di Assemblea Regionale,  disponeva l’apertura della busta ad opera del Segretario Generale della Federazione Ciclistica presso gli uffici federali degli Organi di Giustizia alla presenza, seppur da remoto via teams del ricorrente, del controinteressato, del Segretario Generale della FCI, del Presidente dell’Assemblea Regionale Puglia, disponendo che dell’apertura della busta sia redatto verbale con esatta indicazione del voto espresso.

Riservandosi all’esito del predetto scrutinio in merito alla domanda di rideterminazione dell’esito della votazione.

In data 5 febbraio 2021 veniva aperta la busta che riportava il voto espresso in favore di Baldari Francesco.

Che, pertanto, senza entrare nel merito della motivazione del mancato scrutinio della scheda, riferibile con ogni probabilità al mancato raggiungimento del quorum a Brindisi, si deve rilevare che il voto in questione non modifica l’esito della votazione.

P.Q.M.

Il Tribunale respinge il ricorso e conferma l’esito della votazione.

 


 

PROCEDIMENTO N. 05/2021 – ISTANZA CONTI CLAUDIO - RICHIESTA TRASFERIMENTO AD ALTRA SOCIETÀ’ ATLETA CONTI ANDREA

NOMINATO relatore il Presidente del Tribunale Avv. Adriano Simonetti il quale espone ed illustra i fatti e le deduzioni contenute nella richiesta di nulla osta al trasferimento dell’atleta e nei relativi allegati;

IL TRIBUNALE FEDERALE SEZIONE II

PREMESSO CHE                                                      

dalla documentazione in atti risulta che:

a) l'atleta CONTI Andrea, categoria Juniores, è attualmente tesserato per la società ASD DOTTA BIKE RACING TEAM  (cod. 01C2379); il genitore del medesimo ha manifestato la volontà  del suo trasferimento alla ASD S.C. MADONNA DI CAMPAGNA (01S0003) già nella corrente stagione agonistica per permettergli di praticare attività su strada, specialità non svolta dall’attuale società;

b) Il Presidente della Società di appartenenza con dichiarazione scritta ha dato il proprio consenso al trasferimento dell’atleta;

CONSIDERATO CHE

- il caso in esame è riconducibile alla previsione di cui all’art. 26 RTAA, il quale prevede che il trasferimento dell’atleta sottoposto a vincolo è comunque consentito ove consti il reciproco consenso manifestato per iscritto dal tesserato e dalla società;

- l’ostacolo, in astratto rappresentato dall’avere l’atleta già iniziato la stagione con l’attuale società può essere superato, in via di deroga ed eccezione (come da numerosi precedenti di questo Organo di Giustizia), in considerazione dell’interesse dell’atleta a svolgere attività nella nuova specialità;

- quanto sopra determina l’esigenza (da apprezzare come “prevalente”) di un trasferimento immediato dell’atleta ad altra società;

P.Q.M.

Autorizza il trasferimento dell’atleta CONTI Andrea (tessera 957187M) dalla Società ASD DOTTA BIKE RACING TEAM  (cod. 01C2379) alla ASD S.C. MADONNA DI CAMPAGNA (01S0003).

 

Il Presidente

Tribunale Federale II Sezione

Avv. Adriano Simonetti

 

Pubblicato in data 19/02/2021