2^ Sezione - Procedimento n. 13 /2016

Comunicato N. 4 del 29 luglio 2016

Tribunale Federale

RICORRENTE CANNAVO’ FRANCESCO; RICHIESTA TRASFERIMENTO ATLETA AD ALTRA SOCIETA’.

CONVOCATO E RIUNITOSI  in teleconferenza il Tribunale Federale F.C.I. – 2^ Sezione, nelle persone del dott. Claudio Vallorani (Presidente), dell’Avv. Carlo Iannelli (componente effettivo) e dell’Avv. Decio Barili (componente effettivo);

NOMINATO relatore il Presidente del Tribunale Federale 2^ Sezione dott. Claudio Vallorani il quale espone ed illustra i fatti e le deduzioni contenute nella richiesta di nulla osta al trasferimento dell’atleta e nei relativi allegati;

IL TRIBUNALE FEDERALE SEZIONE II

PREMESSO CHE

dalla documentazione in atti risulta:

a) l'atleta FRANCESCO CANNAVO’, categoria UNDER 23, tessera 616171W, è attualmente tesserato per la  A.S.D.  G.S. Dinamic (cod. 08P3130) ed ha manifestato la volontà di potersi trasferire alla A.S.D. U.C.  PISTOIESE (cod. 08K2929) con sede a Pistoia;

b) il Presidente della squadra di appartenenza, sig. Fabrizio Gini, con dichiarazione ricevuta dal C.R. FCI Toscana in data 18.7.2016, ha autorizzato il passaggio del tesserato ad altra società già nella corrente stagione agonistica;

c) la A.S.D. U.C.  PISTOIESE con sede a Pistoia, Via IV Novembre, 52 ha dichiarato per iscritto di essere disponibile al passaggio dell’atleta nelle proprie fila;

d) che il carteggio intervenuto risulta inviato al Comitato Regionale Toscano della F.C.I;

CONSIDERATO CHE

- il caso in esame è riconducibile alla previsione di cui all’art. 26, ult. co., RTAA, il quale prevede che il trasferimento dell’atleta sottoposto a vincolo è comunque consentito ove consti il reciproco consenso manifestato per iscritto dal tesserato e dalla società;

- l’ostacolo, in astratto rappresentato dall’essere la stagione ormai ampiamente in corso e scaduto il termine per l’affiliazione ad altra società, può essere superato, in via di deroga ed eccezione (come da numerosi precedenti di questo Organo di Giustizia), in considerazione dell’interesse dell’atleta di portare a termine la stagione agonistica in corso;

- quanto sopra determina l’esigenza (da apprezzare come “prevalente”) di un trasferimento immediato dell’atleta Cannavò ad altra società;

P.Q.M.

autorizza il trasferimento dell’atleta Francesco Cannavò dalla società di appartenenza A.S.D.  G.S. Dinamic (cod. 08P3130) alla società U.C.  PISTOIESE (cod. 08K2929).

 

 Il Presidente

Tribunale Federale II Sezione

Dott. Claudio Vallorani

 

Pubblicato il 01/08/2016