Regolamento libretto formativo

Regolamento Progetto di Formazione: Libretto Formativo
per gli Atleti delle Categorie Internazionali in Attività o che
abbiano cessato l’attività negli ultimi 5 anni

Del. del C.F. del 28 aprile 2017 e modificata con Delibera del CF del 16 dicembre 2023
Introduzione e obiettivi del progetto


La Scuola Tecnici, che come da articolo 22 del vigente regolamento organico, programma, attua e coordina le attività di formazione, informazione e ricerca della Federazione, propone di istituire un libretto formativo, da fornire (su richiesta) a ciascun atleta delle categorie agonistiche internazionali in attività, al fine di agevolare il percorso formativo, finalizzato al conseguimento delle qualifiche di Tecnico proprio durante l’attività. La stessa, infatti, non consentirebbe di frequentare un percorso formativo in modo continuato. Tale progetto consente all’atleta, che è impegnato/a nell’attività agonistica, di frequentare in modo saltuario i corsi di formazione che vengono organizzati sul territorio e tenerne traccia attraverso un libretto formativo personalizzato.

Requisiti
Potranno partecipare al progetto gli/le Atleti/e delle categorie internazionali (junior, under 23, élite sc, professionisti, categorie paralimpiche e rispettive categorie femminili) in attività, o che abbiano cessato l’attività negli ultimi 5 anni, tesserati con la Federazione Ciclistica Italiana, che non abbiano a proprio carico squalifiche in corso.

Regolamento
La partecipazione al progetto è subordinata al rispetto del seguente regolamento:

1) L’atleta deve rispettare la propedeuticità dei corsi di formazione previsti per i Tecnici T1, TI2, TA2 e TA3 come da tabella riepilogativa:

1° livello Assistente Tecnico T1
2° livello Tecnico Istruttore Categorie Promozionali e Giovanissimi TI2
2°livello Tecnico Allenatore Categorie Esordienti e Allievi TA2
3° livello Tecnico Allenatore Categorie Agonistiche Internazionali TA3

Il percorso formativo, inizia quindi con l’abilitazione di Assistente Tecnico (T1).

2) L’atleta deve richiedere il rilascio del proprio libretto personale alla Scuola Tecnici inviando mail a scuolatecnici@federciclismo.it specificando sia i propri dati anagrafici che i riferimenti del corso a cui si vuole iscrivere.

3) L’atleta deve frequentare le lezioni previste dal programma del corso di formazione per Tecnici, corrispondendo, all’organizzatore del corso (Comitato Regionale o Scuola Tecnici), la quota di iscrizione del corso, scontata del 50%.
Prova di Ammissione prevista dal corso TI2:
Gli Atleti che rientrano in questo Progetto Formativo, sono esonerati dallo svolgimento della prova pratica di ammissione prevista dal corso di formazione TI2 - Tecnico Istruttore Categorie Promozionali Giovanissimi.
Tirocinio:
Gli Atleti che rientrano in questo Progetto Formativo, sono esonerati dallo svolgimento del tirocinio previsto dai corsi di formazione TI2, TA2 e TA3.

4) Al fine di agevolare il completamento del percorso formativo di ciascun Atleta è prevista la libera circolazione all’interno dei corsi di formazione per Tecnici organizzati dai Comitati Regionali della Federazione Ciclistica Italiana su tutto il territorio.

5) L’atleta è obbligato a manifestare al docente o al responsabile del corso la propria presenza alle lezioni.

6) Per certificare la presenza ad una o più lezioni l’Atleta deve apporre le proprie firme sui registri presenza del corso. I docenti, accertata la presenza dell’Atleta, devono certificare negli appositi spazi previsti dal libretto personale: la data, il luogo di svolgimento del corso, il livello del corso, il titolo della lezione, il numero di ore, ed apporre la propria firma leggibile.

Se l’atleta frequenta le lezioni, di un corso in modalità online, in Comitati Regionali diversi, dovrà chiedere a ciascun Comitato Regionale la certificazione delle presenze alle lezioni svolte. È responsabilità dell’Atleta verificare l’esatta compilazione del libretto o della certificazione del Comitato Regionale.

7) L’Atleta deve comunicare ed informare la Scuola Tecnici riguardo il proprio percorso formativo.

8) L’Atleta, al raggiungimento del monte ore di presenze obbligatorie previsto dalla vigente normativa dei “Corsi Unificati di Formazione per Tecnici di Ciclismo”, deve svolgere l’esame finale di abilitazione entro 2 anni dal completamento del monte ore previsto.

9) L’Atleta deve attenersi a quanto previsto dalla vigente Normativa in materia di esame di abilitazione.