PROTOCOLLO SANITARIO FEDERALE - DISPOSIZIONI SPECIFICHE PER LA GESTIONE DEI SITI DI GARA E DI ALLENAMENTI

8 maggio 2021

Montichiari Velodromo

DISPOSIZIONI SPECIFICHE PER LA GESTIONE DEI SITI DI GARA E DI ALLENAMENTI

Tali disposizioni, disciplinate dagli allegati tutti sotto riportati, sono state elaborate sulla base delle leggi vigenti che, con particolare riferimento alle indicazioni fornite dalle Linee Guida per l’attività sportiva di base e l’attività motoria in genere del 7 maggio 2021, redatte a cura della Presidenza del Consiglio dei Ministri - Dipartimento dello Sport, ai sensi del D.L. del 22 Aprile 201 n. 52, ed alla delibera del CONI del 19 gennaio 2021, prevedono che le FSN/DSA/EPS siano chiamate ad assicurare che gli eventi e le competizioni di livello agonistico e di preminente interesse nazionale, svolte all’interno di impianti sportivi utilizzati a porte chiuse ovvero all’aperto e senza presenza di pubblico, al pari delle sessioni di allenamento degli atleti, professionisti e non professionisti, degli sport individuali e di squadra vengano organizzate nel rispetto di precise ed efficaci misure di carattere sanitario (e non) atte a prevenire nel modo migliore possibile il rischio epidemiologico di contagio per Covid-19

In base a tali principi sono state pertanto previste ed inserite:

  1. distinte e specifiche linee guida (“Allenamenti Gestione del Sito Sportivo” e “Gare linee guida manifestazioni”), entrambe basate sulla suddivisione in 3 zone (Bianca, Gialla e Verde), dell’area interessata sia da una seduta di allenamento (“sito sportivo”) che da una gara. Tale approccio rende più facile evitare gli assembramenti e determinare i comportamenti utili per il contenimento del virus;
  2. due documenti (“Allenamenti-Screening del sito sportivo” e “Gare Screening del sito di gara) che possano consentire alle società, allegando una piantina dell’area complessiva utilizzata, di poter presentare all’Ente o alle autorità locali, un piano ben definito di procedure per limitare il contagio, che può favorire l’autorizzazione allo svolgimento dell’allenamento o della gara da parte delle Autorità territorialmente competenti.
  3. Per gli allenamenti è stato poi predisposto un ulteriore documento (“Allenamenti Istruzioni per uso del sito sportivo”) che può essere utilizzato come prontuario sulle norme comportamentali che accompagnatori, tecnici ed atleti devono rispettare all’interno del sito sportivo e parimenti, al fine di facilitare il compito di chi organizza le gare, è stato realizzato un ultimo documento (Gare Istruzioni Operative”) che può essere utilizzato come promemoria nella gestione della manifestazione stessa.
  4. Cartellonistica di riferimento da affiggere nei siti sia di carattere generale che relativa alle 3 zone previste (Bianca, Gialla e Verde).