Bando per Contributi in favore di conduttori di impianti sportivi

La Regione Lazio - Direzione Cultura, Politiche Giovanili e Lazio creativo ha previsto un sostegno economico straordinario contribuendo in quota parte al pagamento dei canoni di locazione per le mensilità dell’annualità 2020.

In considerazione dell’emergenza epidemiologica COVID-19, che sta determinando evidenti difficoltà economiche e sociali, la Regione Lazio- Direzione Cultura, Politiche Giovanili e Lazio creativo ha previsto un apposito stanziamento straordinario finalizzato a garantire, in questa fase temporale anche e soprattutto in vista del riavvio delle attività, un sostegno economico straordinario contribuendo in quota parte al pagamento dei canoni di locazione per le mensilità dell’annualità 2020 indicate nel nell'Avviso, che pubblichiamo in allegato.

L'Avviso definisce la misura e le modalità di erogazione e di revoca del predetto contributo nonché i requisiti e gli obblighi dei beneficiari. La modalità di erogazione del contributo è a sportello, pertanto, all’esito dell’istruttoria formale effettuata e in presenza dei requisiti prescritti dall’Avviso, LAZIOcrea S.p.A. procederà ad erogare immediatamente i contributi in favore dei soggetti aventi titolo seguendo l’ordine cronologico delle domande, fino ad esaurimento dell’importo stanziato dalla Regione Lazio pari ad € 2.000.000,00.

Il bando prevede la concessione di contributi a fondo perduto in favore di soggetti indicati al successivo art. 2 dell'Avviso che siano conduttori di impianti sportivi di proprietà privata localizzati nel territorio della Regione Lazio, finalizzati a sostenere in parte il pagamento dei canoni di locazione per le mensilità di marzo e aprile dell’anno 2020.

Per ogni domanda selezionata LAZIOcrea S.p.A. erogherà un contributo, in misura pari al 40% del costo complessivo relativo ai canoni per i sopra menzionati mesi e per un limite massimo complessivo di € 1.500,00 per singolo impianto; il predetto contributo è elevato al 50% del costo complessivo dei canoni e per un limite massimo complessivo di € 1.700,00 per i beneficiari che abbiano, alla data del 29 febbraio 2020, tra i propri iscritti prevalentemente atleti disabili.

Fermo restando quanto sopra, il limite massimo destinato dalla Regione Lazio al finanziamento complessivo di tutte le domande selezionate è pari ad Euro 2.000.000,00 (duemilioni/00).

Per maggiori informazioni, si rimanda all'Avviso, pubblicato sul sito.