30 Giugno Giu 2024 1753 20 days ago

Tricolori Gravel - Bis di Borghesi e Zoccarato

Il 3° Campionato Italiano Gravel nell’Oltrepò Pavese è un successo per la trentina e il padovano

Podio Open Men

Un successo annunciato, quello del terzo Campionato Italiano Gravel che nella splendida cornice di Golferenzo, nell’Oltrepò Pavese, ha incoronato con il titolo tricolore Giada Borghesi e Samuele Zoccarato in una gara con oltre 300 atleti al via.

Ci sono volute 4 ore, 18 minuti e 20 secondi a Samuele Zoccarato per tornare a indossare la maglia di Campione Italiano Gravel, il padovano che ha inaugurato l’albo d’oro della rassegna nazionale nel 2022 ad Argenta (FE) con il successo di Golferenzo riappende nell’armadio l’ambita maglia verde-bianco-rossa. Lungo i 126 km della prova, svoltasi su tre giri del tosto circuito, lo stradista di San Giorgio delle Pertiche ha conquistato la vittoria in solitaria grazie a un attacco decisivo durante la seconda tornata. “La gara è stata dura, il percorso bello e molto tecnico. Io da stradista puro un po’ soffrivo a tenere le ruote di chi fa anche MTB o Gravel, ma la mia condizione è buona e sono riuscito ad attaccare al momento giusto” afferma il vincitore di giornata. Doppietta di lusso per la VF Group Bardiani CSF Faizanè con il secondo posto di Luca Colnaghi. Autore di un grande finale, il lecchese e compagno di squadra di Zoccarato ha avuto la meglio su Filippo Agostinacchio proprio lungo l’ultima salita che precedeva il traguardo. Anche a causa della rottura del deragliatore, il campione italiano in carica di Ciclocross U23 della Beltrami TSA Tre Colli deve accontentarsi del terzo posto, che lo lascia comunque soddisfatto.

La sfida al femminile del 1° ‘GP Borgo dei Gatti’ ha visto trionfare il talento di Giada Borghesi: la trentina classe 2002, reduce da una caduta al Campionato Italiano su strada della scorsa settimana e da un virus intestinale nella giornata di venerdì, ha dato prova della sua forza imponendosi sulle avversarie. Dopo aver gestito la prima parte di gara in un terzetto con la compagna di squadra Carlotta Borello e con la biker Debora Piana, Borghesi ha sferrato l’attacco decisivo negli ultimi chilometri che le hanno consentito un arrivo in solitaria a braccia alzate sul traguardo di Golferenzo. “Sono rimasta tranquilla per quasi tutta la gara perché non me la sentivo di rischiare e andare via troppo presto, ma ho fatto bene perché nel finale ho conservato le energie che mi sono servite per attaccare. Sono davvero contenta di essermi riconfermata, dimostrando la mia buona condizione nonostante il malanno avuto in settimana” ha aggiunto entusiasta Borghesi. A completare il podio femminile sono proprio Borello e Piana, con la mountain biker vicentina ormai trapiantata in Trentino che sul traguardo ha ricordato: “la Gravel è una disciplina che mi piace e che uso come preparazione alle mie gare di MTB. Sono contenta di essere salita sul podio anche perché le ragazze che mi hanno preceduta sono stradiste e su alcuni tratti del percorso erano più favorite di me”.

In gara anche una nutrita compagine di atlete e atleti Master: al femminile si riconferma campionessa italiana Lorena Zocca, miglior tempo assoluto e di categoria (W4), al maschile è Nicolò Ferrazzo a siglare il miglior tempo (M1). Nella categoria Master 8, impossibile non citare il successo di Silvano Janes giunto al suo 49° titolo nazionale.

Il sipario sul Campionato Italiano Gravel cala a Golferenzo a ritmo delle performance sui pedali dell’eclettico biker Vittorio Brumotti e dei brindisi con lo spumante Lebollé, per un appuntamento con il tricolore che ha saputo stupire il folto gruppo degli atleti al via.

Per il comitato organizzatore di Emanuele Bombini che ha ricevuto complimenti, fra gli altri, anche dal presidente della Commissione Fuoristrada della Federciclismo Massimo Ghirotto e dal CT della nazionale di Ciclocross e Gravel Daniele Pontoni, si tratta di una grande soddisfazione. “Questa edizione è stata un successo, ho sentito tanto entusiasmo e non può che farmi piacere. Speriamo si tratti di un punto di partenza per sviluppare questo progetto e rendere Golferenzo un riferimento per il Gravel a livello nazionale e anche internazionale, magari con i colori dell’iride…” ha ricordato lo stesso Bombini, a capo del Comitato Eventi Sportivi Oltrepò e della scuola di ciclismo Il Branco che hanno allestito e curato la realizzazione dell’evento.

Le emozioni sui pedali in Oltrepò Pavese continuano domani con il passaggio del Tour de France, mentre il 24 agosto è già attesissima la nuova edizione della Freccia dei Vini.

Open Maschile

1 Zoccarato Samuele Vf Group–Bardiani Csf–Faizane’ 04:18:20; 2 Colnaghi Luca Vf Group–Bardiani Csf– Faizane’ 04:23:08; 3 Agostinacchio Filippo Beltrami Tsa Tre Colli 04:23:21; 4 De Marchi Mattia Enough Cycling Collective 04:25:11; 5 Marengo Umberto Mentecorpo Cicli Drigani Pro Team 04:25:25

Open Femminile

1 Borghesi Giada Btc City Ljubljana Zhiraf Ambedo 03:22:30; 2 Borello Carlotta Btc City Ljubljana Zhiraf Ambedo 03:23:11; 3 Piana Debora Team Cingolani 03:23:29; 4 Oberparleiter Anna Team Cingolani 03:38:45; 5 Lechner Eva Centro Sportivo Esercito 03:40:44

Elite Sport M: 1 Zoccolanti Mattia Bikeland Team Bike 03:00:51; 2 Colombo Raul Team Cingolani 03:03:22; 3 Ahmeti Agon Domain Asd 03:09:11

Master 1 M: 1 Ferrazzo Nicolo' Tteam 03:03:14; 2 Buscone Riccardo Pedale Godiaschese 03:15:01; 3 Finazzi Mattia Lissone Mtb 03:17:07

Master 2 M: 1 Bonelli Efrem Velo Club Garda 02:57:50; 2 Rosso Riccardo Magicuneo 03:16:49; 3 Schiaratura Davide Mg.K Vis-Promotech 03:18:40

Master 3 M: 1 Chilese Paolo Vi Bike - Mainetti - Gt Trevisan 03:09:13; 2 Fazzini Giulio Casteltrosino Superbike 03:10:15; 3 Dracone Giovanni Vigor Redmount - Freedom To Ride 03:10:38

Master 4 M: 1 Dracone Guido Paolo Magicuneo 03:06:02; 2 Balducci Mirco G.C. Tondi Sport 03:06:37; 3 Bertani Matteo Team De Rosa Santini 03:14:57

Master 5 M: 1 Ceci Filippo Free Bike Team 03:10:41; 2 Loda Nicola Team Loda 03:19:35; 3 Ranzato Ruggero Team Bellato 03:20:03

Master 6 M: 1 Ninarello Carmelo Leonardo Flandres Love - Sportland 03:23:07; 2 Guarnieri Alberto Team Loda 03:28:11; 3 Baggi Fabrizio S.C. Triangolo Lariano 03:30:19

Master 7 M: 1 Chiarini Giorgio Flandres Love - Sportland 03:19:44; 2 Bertozzi Daniele Team Del Capitano 03:25:35; 3 Paulotto Mauro Squadra Corse Fvg 03:28:38

Master 8 M: 1 Janes Silvano Fontanari.It 1:39:08; 2 Demonte Paolo Federico Master Team A.S.D. 1:43:32; 3 Feltre Michele Mtb Santamarinella Asd 1:44:04

Elite Sport F: 1 D'Agostin Nicole Spezzotto Bike Team 03:49:43; 2 Teso Sofia Bibione Cycling Team 04:19:42

Master 1 F: 1 Sasso Dalila Ivana Pink Wave 03:50:21

Master 2 F: 1 Furlan Enrica Body Evidence 03:51:16

Master 3 F: 1 Boz Laura Swatt Club 03:51:37

Master 4 F: 1 Zocca Lorena S.C. Barbieri11 3:48:41; Mastrolia Maria Elena Extreme Racing Team 04:58:22

Master 5 F: 1 Romanello Patrizia Torpado Kenda Factory 1:50:44; 2 Sartori Cinzia Team Bellato 2:02:38; 3 Messori Monica New Bike 2:11:52

Master 6 F: 1 Prati Maria Cristina Team Del Capitano 1:54:06; 2 Incristi Antonella Pol Trivium 1:55:46

Master 7 F: 1 Sgarbossa Nadia Team Bellato 2:05:17