10 Giugno Giu 2024 0839 4 days ago

Juniores e Allievi - I vincitori del Progetto Crono Est Gate Paek

Alessio Magagnotti, della Autozai Contri e Irma Siri, del Team Conscio Pedale del Sile, tra gli Juniores e Lorenzo Campagnolo (Borgo Molino) e Linda Rapporti (Breganze Millenium), tra gli Allievi

PREMIAZIONI

Fossalta di Portogruaro (Venezia) - Alessio Magagnotti, della Autozai Contri e Irma Siri, del Team Conscio Pedale del Sile, tra gli Juniores e Lorenzo Campagnolo (Borgo Molino) e Linda Rapporti (Breganze Millenium), tra gli Allievi, sono i vincitori del Progetto Crono Est Gate Paek, la gara a cronometro individuale svoltasi sabato 8 giugno a Fossalta di Portogruaro, nel veneziano. La competizione, che ha visto impegnati quasi 200 atleti su percorsi di 11,5 km e di 6,5 km, è stata organizzata dal Gruppo Sportivo Cintellese 1987 guidato dall’ex professionista veneziano Gianluca Geremia alla vigilia dei Campionati Italiani di categoria. Le gare hanno anche assegnato i titoli regionali per il Veneto e il Friuli-Venezia Giulia. Per il Veneto i nuovi campioni sono risultati tra gli Juniores Jacopo Sasso (Team Tiepolo) ed Alice Bulegato (Breganze Millenium); mentre tra gli allievi lo sono stati Lorenzo Campagnolo (Borgo Molino) e Linda Rapport (Breganze Millenium). A conquistare i titoli regionali per il Friuli-Venezia Giulia sono stati tra gli Juniores Andrea Montagner (Borgo Molino) e Chantal Pegolo (Conscio Pedale del Sile) e tra gli Allievi, Thomas Bolzan (Bannia) e Carlotta Petris (Libertas Ceresetto). Magagnotti, reduce dal doppio successo con la nazionale alla Nations Cup in Germania, ha fatto segnare il miglior tempo precedendo di 8" Jacopo Sasso e di 18" Andrea Montagner. Per il corridore, che è nato il 27 gennaio 2007, è arrivata la 7. vittoria stagionale. Irma Siri, dopo il successo di Romanengo nel Cremonese, si è confermata specialista delle prove contro il tempo. La 17enne ligure di Vallecrosia si è ripetuta vincendo la prova e anticipando di 15" la bergamasca Belotti e di 21" la compagna di squadra Pegolo. Per lei è arrivata la seconda affermazione stagionale

Tra gli allievi il successo è andato a Lorenzo Campagnolo il 15enne vicentino di Tezze sul Brenta che si è imposto con 5" di vantaggio sul lombardo Paolo Favero del Pool Cantù e di 8" nei confronti di Edoardo Fiorini del Zero24. Molto bene anche la 16enne Linda Rapporti, l’allieva vicentina di Dueville era reduce dal successo ottenuto nella prova contro il tempo di Romanengo. Ha concesso il bis nel Progetto Crono Est Gate Park. La campionessa italiana, che ha ottenuto il terzo centro del 2024, ha chiuso con 6" di vantaggio su Maria Acuti del Vc Sovico e 10" su Rebecca D'Apollonio, Young Team.

Francesco Coppola

JUNIORES - 1. Alessio Magagnotti (Autozai Contri) km 11,5 media 51,855; 2. Jacopo Sasso (Tiepolo Udine) a 8”; 3. Andrea Montagner (Borgo Molino-Vigna Fiorita) a 18”: 4. David Zanutta (Tiepolo Udine) a 18”; 5. Nicolò D’Alessandro (Fagnano Nuova) a 19”; 6. Matteo Gabelloni (Casano) a 21”; 7. Andrea Bessega (Borgo Molino-Vigna Fiorita) a 24”; 8. Ares Costa (id) a 25”: 9. Tommaso Marchi (id) a 35”; 10. Davide Stella (Gottardo Giochi Caneva) a 36”.

DONNE - 1. Irma Siri (Conscio Pedale Sile) km 11,5 media 45,433; 2. Misia Belotti (Canturino 1902) a 15”; 3. Chantal Pegolo (Conscio Pedale del Sile) a 21”; 4. Elena De Laurentis (Team di Federico) a 24”; 5. Erja Giulia Bianchi (Biesse) a 36”; 6. Eleonora Deotto (Breganze Millenium) a 38”; 7. Alice Bulegato (id) a 47”; 8. Virginia Iaccarino (Biesse) a 49”; 9. Martina Montagner (Conscio Pedale del Sile) a 53”; 10. Anastasia Durigon (Breganze Millenium) a 59”.

ALLIEVI - 1. Lorenzo Campagnolo (Borgo Molino-Vigna Fiorita) km 6,5 media 49,223; 2. Paolo Favero (GB Pool Cantù) a 5”; 3. Edoardo Fiorini (Zero24) a 8”; 4. Matteo Capodarca (Sancascianese) a 9”; 5. Filippo Cingolani (Zero24) a 10”; 6. Ruben Ferrari (GB Pool Cantù) a 10”; 7. Lorenzo Ceccarello (Ciclistica Monselice) a 10”; 8. Andrea Endrizzi (Vc Città Marostica) a 15”; 9. Guido Viero (Bruno Gaiga) a 15”; 10. Teo Lancioni (Zero24).

DONNE - 1. Linda Rapporti (Breganze Millenium) km 6,5 media 45.054; 2. Maria Acuti (Vc Sovico) a 6”; 3. Azzurra Ballan (Giorgione) a 10”; 4. Rebecca D’Apollonio (Young Arcade) a 24”; 5. Noemi Tosin (Breganze Millenium) a 29”; 6. Carlotta Petris (Libertas Ceresetto) a 31”; 7. Agata Campana (Eletta Trentino Cycling) a 31”; 8. Matilde Rossignoli (Luc Bovolone) a 32”; 9. Silvia Pirrone (Mendelspeck) a 40”; 10. Maya Ferrante (Eletta Trentino Cycling) a 41”.

Nella foto sotto: Alice Bulegato (Breganze Millenium) e Linda Rapport (Breganze Millenium), laureatesi campionesse regionali crono del Veneto nelle categorie juniores e allieve.