28 Maggio Mag 2024 0954 25 days ago

Con il Trofeo Klimabus fa festa il ciclismo giovanile

L’evento creato da Nello Celano a SS Cosma e Damiano ed organizzato dalla Logistica Ambientale Spezia Bike si è rivelato anche quest’anno di notevole successo raccogliendo consensi positivi da pubblico e partecipanti

Il Podio

E’ stata una straordinaria due giorni di ciclismo quella che ha portato nel sud pontino oltre 300 ciclisti fra le categorie Giovanissimi, Esordienti, Allievi e Juniores per partecipare alla terza edizione del Trofeo Klimabus. L’evento creato da Nello Celano a SS Cosma e Damiano ed organizzato dalla Logistica Ambientale Spezia Bike si è rivelato anche quest’anno di notevole successo raccogliendo consensi positivi da pubblico e partecipanti. La sinergia fra i comuni di SS Cosma e Damiano e Castelforte ha consentito di portare tanta gente nei due comuni per un weekend sportivo che sicuramente verrà ricordato fra i più affollati di tutto il basso Lazio. A testimoniare il valore del trofeo Klimabus la presenza dell’Assessore Regionale allo Sport Elena Palazzo alla ricca cerimonia di premiazione. Sabato pomeriggio hanno aperto la due giorni i Giovanissimi con una gara su strada in località Pilone che ha visto una simpatica sfida fra Lazio e Campania con le società delle due regioni presenti in buon numero alla manifestazione. Nella classifica dei team vittoria della Vangi Sama Ricambi Il Pirata davanti alla Mary Sweet Angel ed al Team Cesaro Franco Ballerini. Domenica mattina prima partenza riservata agli Esordienti con il favorito Andrea Fiacco (Team Coratti) che batteva di poco Damiano Ferrante (Vangi Sama Ricambi Il Pirata). In terza posizione e leader dei primo anno Gabriele Leo (Cambike) davanti a Samuele Sorvillo (Amici Superski) e Mattia Festuccia (Team Coratti), secondo della fascia più giovane. A due minuti e trenta il gruppo regolato in volata da Andrea Montella (Team Cesaro Franco Ballerini) su Enrico Saccucci e Pietro Cecconi, entrambi della Velosport Ferentino Ciclisti Sorani. Fra le donne Aurora Di Francesco (Vangi Sama Ricambi Il Pirata) precedeva Serena Grosso (Effetto Ciclismo Noi Sport) che si consolava con il titolo regionale Donne Esordienti 2° anno. Subito dopo il via alla gara Allievi che metteva in palio il titolo regionale strada 2024. Gara che si decideva nella parte più dura con la fuga dei sei ragazzi che poi occuperanno le prime posizioni dell’ordine di arrivo. Sul rettilineo finale era Andrea Meloni (Piesse Cycling Team) a far valere le sue doti veloci precedendo Vincenzo Carosi (Race Mountain Giemme sport Focarelli) e Andrea Tarallo (Vangi Sama Ricambi Il Pirata). Dietro di loro Federico Gargiulo (Velosport Ferentino Ciclisti Sorani) e la coppia del Team Coratti composta da Filippo Antonelli e Alessandro Biscossi. La volata degli inseguitori giunti a 38 secondi era vinta dal toscano Ruben Papi (Olimpia Valdarnese) su Gabriele Polidori (Mario De Cecco Logistica Ambientale). Per Andrea Meloni la prima vittoria di stagione e un titolo regionale che si aggiunge a quelli conquistati su pista sempre con la maglia del team di Luca Petrolati. Nel pomeriggio spazio agli Juniores con la prova di Campionato Regionale che comprendeva quattro ascese a SS Cosma e Damiano e un totale di 120 chilometri. Al secondo giro in pianura vanno via Leonardo Consolidani e l’australiano Nathanel Burns che mettono subito un buon margine far loro e il gruppo. Quando la corsa affronta la salita di SS Cosma e Damiano Consolidani rimane da solo al comando e cerca di portare a termine la gara con grande coraggio. Nel finale però il ragazzo del Team Coratti deve cedere lo scettro ad una gruppetto di quattro atleti che vanno a giocarsi la vittoria allo sprint in piazza S.Lorenzo. Pietro Scottoni (Vangi Sama Ricambi Il Pirata) trova lo spunto vincente e batte il giapponese Genji Iwamura (U19 Academy) e l’australiano Oliver Sims (Veleka Team) con l’umbro Luca Laudati (UC Foligno) in quarta posizione. Una vittoria un po' a sorpresa quella di Scottoni ma pienamente meritata per la grinta mostrata nella parte finale della gara che gli ha consentito di vestire la maglia di Campione regionale. Le tre gare del trofeo Klimabus sono state dirette da Agildo Mascitti e Marco Pagnanelli che hanno ricevuto un importante supportato da Radio Corsa Massimo Pisani - Cristian Quagliozzi e dalle Scorte tecniche del Team Vessella. Chiusura della lunga giornata con le parole di Nello Celano che ha ringraziato tutti quelli che l’hanno aiutato in un impresa davvero impegnativa: i Comuni di SS Cosma e Damiano e Castelforte, rappresentati in piazza dai Sindaci Franco Taddeo e Angelo Pompeo, le Polizie Locali dei due Comuni, i Carabinieri di SS Cosma e Damiano, la Polizia Provinciale, la Protezione Civile Gari 88 di SS Cosma e Damiano, la Protezione Civile A.E.G.O. di Castelforte e le Protezioni Civili di Ausonia e Coreno Ausonia. Importante anche il contributo fornito dagli sponsor che sono sempre la carta vincente nell’organizzazione del Trofeo Klimabus. Presente a SS Cosma e Damiano il vice presidente del CR Lazio Tony Vernile che si è complimentato con Nello Celano e la Logistica Ambientale di Marco Caruso per l’impeccabile organizzazione. Anche il presidente del CP Latina Massimo Saurini e il consigliere Cristiano Cecconi hanno elogiato la macchina organizzativa del Trofeo Klimabus che ha saputo creare in soli 3 anno un evento così importante. In veste di osservatori per la STR Aldo Delle Cese e Simone Sterbini hanno seguito le gare di SS Cosma e Damiano in vista dei tricolori strada di categoria. Graditi ospiti dell’evento l’ex dirigente del commissariato di Formia dott Aurelio Metelli e il presidente del CP Frosinone Roberto Soave. Le foto della gara sono state realizzate da Arturo Papa mentre un ampio servizio televisivo verrà da trasmesso da Teleregione canale 74 Mercoledì alle 21.30. Live Event Stream Italia invece ha trasmesso in diretta su Youtube l’intera gara Juniores.

ORDINI DI ARRIVO

JUNIORES

1° Scottoni Pietro (Vangi Sama Ricambi Il Pirata) Km 119,600 in 03h02’12” media 39,385 2° Iwamura Genji (U19 Academy Region Sud) 3° Sims Oliver (Veleka Team) 4° Laudi Luca (UC Foligno) 5° Clark Jack (Veleka Team) a 25” 6° Attolini Luca (Mario De Cecco Logistica Ambientale) a 35” 7° Carmeni Giuseppe (Madone De Angeli) 8° Toselli Ivan (Vangi Sama Ricambi Il Pirata) 9° Serangeli Giacomo (UC Foligno) 10° Persiani Mattia (Gulp Pool Val Vibrata)

CAMPIONE REGIONALE: Pietro Scottoni (Vangi Sama Ricambi Il Pirata)

ALLIEVI

1° Meloni Andrea (Piesse Cycling Team) Km 76,600 in 1h40’00” media 45,960 2° Carosi Vincenzo (Race Mountain Giemmesport Folcarelli) 3° Tarallo Andrea (Vangi Sama Ricambi Il Pirata) 4° Gargiulo Federico (Velosport Ferentino Ciclisti Sorani) 5° Antonelli Filippo (Team Coratti) 6° Biscossi Alessandro (Team Coratti) 7° Papi Ruben (Olimpia Valdarnese) a 38” 8° Polidori Gabriele (Mari De Cecco Logistica Ambientale) 9° Di Lauro Giovanni (Team Cesaro Franco Ballerini) 10° Orsini Gianmarco (Effetto Ciclismo Noi Sport)

CAMPIONE REGIONALE: Andrea Meloni (Piesse Cycling Team)

ESORDIENTI 1°/ 2° ANNO

1° Fiacco Andrea (Team Coratti) Km 33,600 in 55’00” media 36,655 2° Ferrante Damiano (Team Coratti) 3° Leo Gabriele (Cambike) 4° Sorvillo Samuele (Amici Superski) 5° Festuccia Mattia (Team Coratti) 6° Montella Andrea 8Team Cesaro Franco Ballerini) a 2’30” 7° Saccucci Enrico (Velosport Ferentino Ciclisti Sorani) 8° Cecconi Pietro (Velopsort Ferentino Ciclisti Sorani) 9° Pepe Daniele (Flessofab) 10° Scottoni Ettore (Piesse Cycling Team)

DONNE ESORDIENTI

1° Di Francesco Aurora (Vangi Sama Ricambi Il Pirata) 2° Del Grosso Serena (Effetto Ciclismo Noi Sport) 3° Rossi Livia (Vangi Sama Ricambi Il Pirata)

CAMPIONESSA REGIONALE DONNE ESORDIENTI 2° ANNO Serena Del Grosso (Effetto Ciclismo Noi Sport)