28 Maggio Mag 2024 0818 25 days ago

Allievi - Marangon primo a Cavriago

Nel 7° Gran Premio Bardiani Csf Inox nel finale di gara ha messo tutti nel sacco, ed è giunto al traguardo di Pianella con un centinaio di metri di vantaggio sui migliori.

Il Podio Di Cavriago

CAVRIAGO (Reggio Emilia). Viene da Torino il vincitore del 7° Gran Premio Bardiani Csf Inox disputato a Cavriago, da ben 161 allievi provenienti da tutte le regioni del nord. Si tratta di Paolo Marangon, un marcantonio di un metro e ottanta, non ancora sedicenne, che nel finale, di gara ha messo tutti nel sacco, ed è giunto al traguardo di Pianella con un centinaio di metri di vantaggio sui migliori. Di questi ultimi intendiamo la rappresentativa veneta con otto atleti selezionati, che dal canto loro, figurano tra i primi quindici di una graduatoria nazionale e i lombardi di Biassono. Quindi la vittoria di Marangon, della Sc Madonna di Campagna, una squadra di quartiere, assume un grande valore, forse la più emozionante per lui delle tre ottenute fino ad ora, che tra l’altro dona un tono di classicità alla gara cavriaghese.

Si è deciso tutto sull’ultima asperità della corsa, quando Marangon con un paio di scatti, si è preso un congruo vantaggio. I veneti dal canto loro, pare non abbiamo trovato l’accordo necessario per inseguirlo, quindi per Marangon è stato facile. Il primo dei regionali dell’Emilia Romagna è Mattia Ghirelli, mentre Zoppas è 15° .

Sono arrivati in 77 corridori. Buona l’organizzazione della gara, e Bravo il direttore Franco Chini di Bologna nel gestire il finale reso complicato.

Romano Pezzi

Ordine d’arrivo: 1. Paolo Marangon (Madonna di Campagna), km 59 in 1h26’39” media 40,854: 2. Nicola Padovan (Gottardo Giochi), a 5”, 3. Achille Bellato (Biassono), 4. Alberto Donà (Monselice), 5. Andrea Endrizzi (Marostica), 6. Gregorio Acquaviva (Madonna di Campagna), 7. Simone Pesenti (Biassono), 8. Matteo Ghirelli (Fiumicinese), 9. Jacopo Vendramin (Moro Capital), 10 Lorenzo Campagnolo).