20 Maggio Mag 2024 0920 one month ago

Donne Elite e Juniores - A Mirano successi di Tserakh e Bianchi

Rispettivamente tra le elite e le juniores, nel GP Città di Mirano dedicato al cav. ufficiale Italo Bevilacqua

PREMIAZIONE 5

Mirano (Venezia) - Grande successo ha riscosso domenica 19 maggio a Mirano, in provincia di Venezia, il Gran Premio Città di Mirano dedicato al Cav. Ufficiale Italo Bevilacqua e riservato al settore femminile. Ad affermarsi nell'attesissima competizione, preparata dall’Union Ciclistica Mirano diretta da Paolo Mario Bustreo e dalla famiglia di Italo Bevilacqua, a pochi giorni dai festeggiamenti per il passaggio della 18^ Tappa del 107° Giro d’Italia, sono state tra le Open (Elite e Under) la bielorussa Hanna Tserakh, portacolori della Btc City Ljubljana Zhiraf e tra le Junior la varesina Erja Giulia Bianchi della Biesse-Carrera. A conquistare i titoli regionali del Veneto sono state tra le Under, la trevigiana Elisa De Vallier (Top Girls-Fassa Bortolo), giunta in 4. posizione e tra le Junior la vicentina Matilde Cenci, dell’Uc Conscio Pedale del Sile, piazzatasi seconda. Alla gara hanno partecipato 165 atlete di 28 squadre appartenenti all’Ucraina, Messico, Colombia, Russia, Kazachistan, Bielorussia, Nuova Zelanda, Australia, Ungheria, Slovenia e Italia. Attesa anche la prova della veneziana di Martellago Alessia Foligno, portacolori della Horizons Fullgas, che è giunta con il gruppo. E’ stata una corsa interessante e avvincente dove le ragazze si sono date grande battaglia dal primo all’ultimo chilometro per cercare di avvantaggiarsi e presentarsi da sole al traguardo. Ma così non è stato. Ci hanno provato ad attaccare al primo. traguardo volante, stabilito al terzo giro, Emma Zanetti (Mendelspek); al secondo, programmato alla quinta tornata, Yelizaveta Sklyarova (Btc City Ljubljana), alla settima Ilaria Prevedello (Mendelspek) e a due giri dal termine, Iris Monticolo (Top Girls), ma il gruppo è stato sempre molto attento e ha saputo rispondere prontamente. La corsa si è risolta quindi con una lunghissima e tiratissima volata che ha visto prevalere Tsearch, tra le Open e Bianchi, tra le più giovani. Hanno preceduto rispettivamente Giorgia Bariani (Top Girls) ed Emanuela Zanetti (Isolmant) e Matilde Cenci e Irma Siri, del Conscio Pedale del Sile. A premiare le protagoniste il sindaco di Mirano, Tiziano Baggio, il Cav. Ufficiale Italo Bevilacqua e il presidente dell’Uc Mirano, Paolo Mario Bustreo. Gara che è stata seguita da un gran numero di spettatori che da bordo strada ha fatto un gran tifo per per le ragazze. Situazione che ha entusiasmato il sindaco Baggio che si è complimentato con gli organizzatori e si è detto pronto per ospitare il passaggio della tappa del Giro d’Italia. “Eventi che ci entusiasmano - ha precisato il primo cittadino - e che non fanno altro che trasferire la passione per questo bellissimo sport”.

Francesco Coppola

OPEN: 1. Hanna Tserakh (Btc City Ljubljana) km 100 in 2h24’53 media 41,413; 2. Giorgia Bariani (Top Girls) El; 3. Emanuela Zanetti (Isolmant) El; 4. Elisa De Vallier (Top Girls Fassa Bortolo) Un; 5. Lara Crestanello (Btc City Ljubljana) Un; 6. Elisa Tottolo (Aromitalia) Un; 7. Lara Scarselli (id) Un; 8. Chiara Sacchi (Mendelspek) Un; 9. Giulia Miotto (id) Un; 10. Marta Pavesi (Top Girls Fassa Bortolo) Un.

JUNIORES: 1. Erja Giulia Bianchi (Biesse Carrera); 2. Matilde Cenci (Conscio Pedale del Sile); 3. Irma Siri (id); 4. Chantal Pegolo (id); 5. Misia Belotti (Canturino 1902); 6. Asia Sgaravatto (Bft Burzoni); 7. Virginia Iaccarino (Biesse Carrera); 8. Lucia Brillante Romeo (id); 9. Giulia Limonta (Petrucci Gaus); 10. Alessia Ggrisleri (Racconigi Cycling Team).