15 Maggio Mag 2024 1806 5 days ago

Giro d'Italia - Bis di Milan, Tiberi in Maglia Bianca

La Foiano di Val Fortore-Francavilla al Mare di 207 km regala il secondo successo in volata per il corridore della Lidl Trek e la maglia di miglior giovane per l'alfiere della Bahrain Victorious

Milan

Francavilla al Mare, 15 maggio 2024 - Jonathan Milan (Lidl-Trek) ha vinto l'undicesima tappa del Giro d'Italia 107, la Foiano di Val Fortore-Francavilla al Mare di 207 km. Al secondo e terzo posto si sono classificati rispettivamente Tim Merlier (Soudal Quick-Step) e Kaden Groves (Alpecin-Deceuninck).

Una delle ultime occasioni per velocisti non manca l'appuntamento e regala una doppia soddisfazione al ciclismo italiano. Il Jonny nazionale si inventa una bella volata di rimonta e mortifica le speranze di Merlier, che non è proprio l'ultimo arrivato in fatto di volate, mentre Antonio Tiberi alla partenza, complice il ritiro di Uijtdebroeks, veste la Maglia Bianca di miglior giovane. Sono quindi i giovani ciclisti italiani i protagonisti di questa giornata, anche se Jonathan Milan, dall'alto dei suoi 23 anni e una storia sportiva già dietro le spalle appare ormai un veterano. Antonio Tiberi, 22 anni, campione del mondo juniores a cronometro nel 2019, è stato uno dei protagonisti delle tappe vallonate di questi giorni, tanto da meritarsi i complimenti addirittura del Piccolo Principe - dominatore del Giro Pogacar.

Milan, subito dopo l'arrivo, ha dichiarato: "La vittoria non deriva solo dai 20 secondi dello sprint, ma da tutto il lavoro fatto dal team nei km precedenti. Il modo in cui mi hanno aiutato mi rende felice e li ringrazio con tutto il cuore. Uno sprint al termine di un lungo rettilineo è sempre più insidioso perchè bisogna trovare il timing perfetto per partire. Ho reagito a Tim Merlier ed è andata bene. E' speciale vincere con la Maglia Ciclamino. L'anno scorso dopo che avevo vinto non sono più riuscito a ripetermi, è importante imparare dagli errori del passato".

Antonio Tiberi, ai microfoni RAI: "I complimenti di Tadej fanno piacere, i consigli che ascolto mi fanno riflettere e aiutano a crescere. All'inizio di questo Giro anche io ho sofferto di un virus che mi ha debilitato, con mal di gola e tosse. Sono cose che accadono in una gara di tre settimane. Spero proprio di conservare la Bianca fino a Roma.. a casa mia. Sarebbe veramente bello."

Tadej Pogacar (UAE Team Emirates) rimane in Maglia Rosa di leader della classifica generale.

ORDINE D'ARRIVO
1 - Jonathan Milan (Lidl-Trek) - 207 km in 4h23'18", media di 47.170 km/h
2 - Tim Merlier (Soudal Quick-Step) s.t.
3 - Kaden Groves (Alpecin-Deceuninck) s.t.

CLASSIFICA GENERALE
1 - Tadej Pogacar (UAE Team Emirates)
2 - Daniel Felipe Martinez (Bora - Hansgrohe) a 2'40"
3 - Geraint Thomas (Ineos Grenadiers) a 2'58"

LE MAGLIE UFFICIALI
Le Maglie di leader del Giro d’Italia sono disegnate e realizzate da CASTELLI.

Maglia Rosa, leader della Classifica Generale, sponsorizzata da Enel - Tadej Pogacar (UAE Team Emirates)
Maglia Ciclamino, leader della Classifica a Punti, in collaborazione con il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale e ITA Italian Trade Agency - Jonathan Milan (Lidl-Trek)
Maglia Azzurra, leader del Gran Premio della Montagna, sponsorizzata da Banca Mediolanum - Tadej Pogacar (UAE Team Emirates)
Maglia Bianca, leader della Classifica Giovani, nati dopo il 01/01/1999, sponsorizzata da Eataly - Antonio Tiberi (Bahrain Victorious)

foto SprintCyclingAgency