14 Maggio Mag 2024 1002 7 days ago

Ultima giornata dell'Internazionale Cycling Festival a Porto Sant’Elpidio

Oltre 80 juniores alla partenza e al termine di una corsa selettiva l’ha spuntata Giacomo Sgherri, corridore di Pesaro in forza alla compagine toscana della Vangi Sama Ricambi Il Pirata

S

L’ultima gara del clichè Internazionale Cycling Festival a Porto Sant’Elpidio ha messo a dura prova le gambe degli oltre 80 juniores alla partenza e al termine di una corsa selettiva l’ha spuntata Giacomo Sgherri, corridore di Pesaro in forza alla compagine toscana della Vangi Sama Ricambi Il Pirata, andando a realizzare una magnifica doppietta con la conquista del titolo regionale FCI Marche su strada, dopo aver centrato anche quello della cronometro due giorni prima.

Ottima l’organizzazione di tutto il gruppo di lavoro capitanato da Vincenzo Santoni, grazie all’amministrazione comunale elpidiense (con in testa il sindaco Massimiliano Ciarpella e l’assessore allo sport Enzo Farina), al vasto pool di sponsor locali e ai tanti volontari che hanno dato un contributo decisivo per far crescere il format della tre giorni.

L’edizione 2024 dell’Internazionale Cycling Festival ha portato a Porto Sant’Elpidio oltre 600 atleti (anche dall’estero con presenze da Ucraina, Australia, Nuova Zelanda, Giappone, Ungheria, Uruguay, Colombia, Messico, Romania, Repubblica di San Marino e Russia) e un flusso di oltre un migliaio di persone tra familiari, tecnici ed accompagnatori, riempiendo tutte le strutture ricettive del territorio e dintorni.

Ma ci si sta preparando a rilanciare il trittico nei suoi contenuti tecnici-sportivi per il prossimo anno, con l’obiettivo di rendere Porto Sant’Elpidio l’isola felice del ciclismo per tanti atleti e squadre che fanno attività giovanile.

Dopo una prima parte di corsa in cui le salite dell’entroterra collinare di Porto Sant’Elpidio e di Sant’Elpidio a Mare, insieme ai tratti in sterrato, hanno scremato le forze in campo durante i sei giri dell’ampio circuito di 20 chilometri. I più combattivi di giornata Sgherri, Nicolò Pizzi della Gulp Pool Val Vibrata e Alessio Faccani del Team General System si sono sganciati da un drappello di otto corridori che avevano preso in mano la situazione a una cinquantina di chilometri dal traguardo dove il grosso del gruppo aveva accusato oltre due minuti di gap dal drappello dei fuggitivi.

In prossimità del traguardo, Faccani ha provato il colpo da finisseur conquistando pochi metri di vantaggio sugli altri due attaccanti ma il gap è stato annullato da Sgherri che poi non ha lasciato alcun spazio a Pizzi nello sprint a due, relegandolo al secondo posto con Faccani leggermente staccato e classificatosi terzo. Solitario al quarto posto Diego Buti della Vangi Il Pirata Sama Ricambi a 2’53” e a seguire altri corridori sgranati in diversi drappelli con la quinta posizione di Thomas Bolognesi (Vangi Il Pirata Sama Ricambi) a 3’37”. Nei primi venti all’arrivo è riuscito a portare a termine la gara Filippo Modesti della Scap Trodica di Morrovalle, neo campione provinciale FCI Macerata.

Di grande e pregevole supporto a tutta l’organizzazione della tre giorni la direzione di corsa (Mauro Benacquista e Giuseppe Greci), il servizio medico del dottor Giuseppe Ciarrocchi e della Croce Verde Porto Sant’Elpidio, le scorte tecniche del Gruppo Morrovalle di Graziano Sacripanti, i soci del gruppo ciclistico Tutti Campioni, il presidio agli incroci della Polizia Locale (Luigi Gattafoni) e della Protezione Civile di Porto Sant’Elpidio (Filippo Berdini), il servizio di Radio Corsa a cura del Team Capodarco (Simone Gazzoli) e anche del comitato regionale FCI Marche con la presenza di Lino Secchi, Massimo Romanelli, Marco Marinuk, Emanuele Senzacqua (commissione giudici di gara) e Stefano Vitellozzi (tecnico regionale).

Indispensabile l’apporto dei partner Holiday Family Village, Saxa Beach, Lattoneria Marchigiana, Autotrasporti Moretti, Silkar DR Evo Hair Services, Calzaturificio Giada, Linea Oro Gioielli, Ristorante Didacus, Franchellucci progettazione e stampa, Banca Credito Cooperativo Ripatransone e Fermano, EcoElpidiense, GiorgioMare, Perla sul Mare, E-Bike Store-Tutti Campioni, New System (solution company), Sorbatti, Repo, Idraulica Crescenzi e Brasili Installazioni Elettriche.

ORDINE D’ARRIVO JUNIORES

1° Giacomo Sgherri (Vangi Il Pirata Sama Ricambi) 120 km in 3.17’00” media 36,548 km/h

2° Nicolò Pizzi (Gulp Pool Val Vibrata)

3° Alessio Faccani (Team General System) a 4”

4° Diego Buti (Vangi Il Pirata Sama Ricambi) a 2’53”

5° Thomas Bolognesi (Vangi Il Pirata Sama Ricambi) a 3’37”

6° Luca Attolini (Mario De Cecco-Logistica Ambientale)

7° Csaki Szabolcs (Ung, Scap Trodica di Morrovalle)

8° Silvio Bagaglini (Mario De Cecco-Logistica Ambientale) a 4’24”

9° Alessandro Pellegrini (Vini Fantini Sportur Free Bike)

10° Andrea Ricca (Audax Fiormonti)

11° Mattia Persiani (Gulp Pool Val Vibrata)

12° Giuseppe Sansone (Mario De Cecco-Logistica Ambientale)

13° Luca Cerisola (Audax Fiormonti)

14° Adrian Pignato (Team General System)

15° Diego Pierini (Sidermec Vitali)

Gli highlights e i momenti salienti dell’Internazionale Cycling Festival Porto Sant’Elpidio a cura di BikeTv a questo link https://www.biketv.it/2024/05/13/biketg-13-maggio-2024/

Credit fotografico Emanuele Gentilini