23 Aprile Apr 2024 1238 25 days ago

Coppa Italia Trials - Ed è subito Crescenzi

Il reatino si aggiudica la prima finale elite del circuito fuoristrada

Podio Elite 20

Ed è subito Crescenzi! E’ il reatino Diego Crescenzi (ACIDO LATTICO MTB PASSO CORESE) ad aggiudicarsi la prima finale ELITE della Coppa Italia Trials. La nuova formula di gara, che si allinea agli standards internazionali, da quest’anno prevede infatti la finale a 6 per la categoria ELITE 20’ e 26’. Un unico giro sulle 5 zone di gara appositamente predisposte con passaggi e ostacoli di altissimo livello su cui ogni finalista, in ordine inverso rispetto alla classifica delle semifinali, combatte per aggiudicarsi il podio. Tutti gli atleti e il pubblico, hanno cosi la possibilità di assistere ad una entusiasmante sfida tra i migliori trialisti.

La competizione, magnificamente predisposta dalla neo nata società ascolana NARDINOCCHI ACCADEMY che ha saputo completare un’ area trial di grande livello, che solo un’ anno ne celebrava l’inaugurazione. Sul podio elite 20 a soli venti punti di differenza dal vincitore in seconda posizione troviamo Bonalda Marco (BMT VALSASSINA MAD BROS TEAM) davanti a due agguerritissimi Junior che si sono guadagnati la finale, Bursi Cristian (MOTOCLUB LAZZATE sez. bike trial) e Maccianti Mattia (TADDEI FACTORY TEAM). Sul gradino più alto del podio della categoria elite 26 il campione di casa Nardinocchi Marco (NADINOCCHI BIKE ACADEMY) davanti a Maroni Pietro (BMT VALSASSINA MAD BROS TEAM) e Bani Diego (TRIAL BIKE DOLOMITES)

Molto bene anche la gara degli Junior dove vince di misura Ambrosini Lorenzo (MOTOCLUB LAZZATE sez. bike trial) davanti ad un promettente allievo Losa Patrik (BMT VALSASSINA MAD BROS TEAM) e al campano Della Rocca Simone (TEAM BIKE VESUVIO ASD)

Combattuta la gara degli allievi che vede vincitore il piemontese Bertoldo Davide (TEAM CICLOTECA) davanti a Romeo Gioele (MOTOCLUB LAZZATE sez. bike trial) e Vindrola Nicolò (TEAM CICLOTECA)

Nella numerosa competizione riservata agli esordienti è il sorprendente G6 Grande Matteo (ASD MARINO TRIAL ACADEMY) davanti a Pagfani Michele (MTB AQUILE TEAM FUMANE) ed ad un altro G5 Nardinocchi Sandro (NADINOCCHI BIKE ACADEMY)

Come sempre agguerrita la categoria dei Master dove vince Girelli Riccardo (MTB AQUILE TEAM FUMANE) davanti a Salichovas Renatas (ABRUZZO BIKE TEAM) e a Suliotti Linner Bruno (MTB AQUILE TEAM FUMANE)

Nelle due competizione riservate ai numerosi giovanissimi si impongono sul percorso verde Granchi Enrico (ASD AVIS ROSIGNANO) e sul quello bianco Roselli Mirko (CRESCENZI TRIAL BIKE)

Alla premiazione erano presenti il presidente del comitato regionale Secchi Lino e l’assessore allo sport del comune di Ascoli Nico Stallone che ha ringraziato Francesco Castelli (responsabile del centro sportivo) che ha fortemente sostenuto questa realtà e ipotizzato la possibilità di organizzare nel 2025 una competizione internazionale nell’ambito degli eventi che vedono Ascoli citta europea dello sport.

Il lunedi dopo la gara sotto la supervisione del CT Angelo Rocchetti si è poi svolto uno stage riservato alle categorie giovanili che fa parte di un programma di allenamenti in preparazione del mondiale che si terrà ad agosto in Germania. Le valutazioni del Tecnico: “Sono molto fiducioso del percorso che stanno facendo molti atleti delle categorie giovanili che, come dimostrato dalle classifiche, stanno ottenendo buoni risultati sui percorsi di livello superiore a dimostrazione della loro condizione e della voglia di crescere. Sono segnali di crescita del movimento che, anche con l’introduzione dell’entusiasmante formula della finale, dimostra una continua evoluzione verso livelli internazionali.

Nelle foto alcuni momenti della manifestazione: