4 Marzo Mar 2024 1757 one month ago

T/A - Ayuso soffia a Ganna il tris d'apertura

Il 21enne Juan Ayuso si impone nella cronometro d'apertura de La Corsa dei Due Mari battendo il campione piemontese di 1". Jonathan Milan completa il podio di giornata

7L Qcmbep EOYMA Lxj0x Ej5tibj B6a061ff Yzjs Yn T

Lido di Camaiore, 4 marzo 2024 - Dopo due vittorie consecutive di Filippo Ganna, la cronometro d'apertura della Tirreno-Adriatico Crédit Agricole cambia padrone. Nella Lido di Camaiore-Viareggio-Lido di Camaiore Tudor ITT è stato il 21enne spagnolo Juan Ayuso, per un solo secondo, a sovvertire i pronostici della vigilia. In ritardo di 2" dopo il primo intermedio, Ganna ha dimezzato lo svantaggio dal portacolori della UAE Team Emirates, ma questo non è bastato per scavalcare il rivale. Gap di 1" anche nella sfida per il terzo gradino del podio, con Jonathan Milan che ha avuto la meglio di Ethan Vernon. Tra gli uomini di classifica, Antonio Tiberi ha chiuso a 17" da Ayuso con Jonas Vingegaard a 22", Jai Hindley a 24", Tao Geoghegan Hart a 35", Enric Mas a 38" e Richard Carapaz a 1'08".

Il vincitore ha dichiarato in conferenza stampa: "È fantastico vincere la cronometro nella corsa WorldTour di una settimana più importante. Ho sofferto fino all'ultimo momento guardando gli altri corridori che arrivavano. È una doppia vittoria: oltre alla tappa c'è anche il distacco sugli altri big. È anche vero che con un rivale come Jonas Vingegaard non sarei sicuro neanche con un minuto di vantaggio. La Tirreno-Adriatico è una corsa molto importante per lo sviluppo della mia carriera. Da questa gara potrò confrontare il mio livello con alcuni dei migliori corridori al mondo. Questo mi servirà per capire dove sono, su cosa lavorare e come continuare a migliorare. Quello che Tadej [Pogacar] ha fatto alla Strade Bianche è stato qualcosa di mai visto per me, mi ha dato una grande motivazione. La Tirreno-Adriatico è il mio primo grande obiettivo della stagione. Iniziare così è speciale!".

LE MAGLIE DELLA TIRRENO-ADRIATICO CRÉDIT AGRICOLE

Maglia Azzurra, leader della Classifica Generale, sponsorizzata Italia.it - Juan Ayuso (UAE Team Emirates)
Maglia Ciclamino, leader della Classifica a Punti, sponsorizzata madeinitaly.gov.it - Juan Ayuso (UAE Team Emirates) - vestita da Filippo Ganna (Ineos Grenadiers)
Maglia Verde, leader del Gran Premio della Montagna, sponsorizzata Trenitalia
Maglia Bianca, leader della Classifica dei Giovani, nati dopo il 01/01/1999, sponsorizzata Crédit Agricole - Juan Ayuso (UAE Team Emirates) - vestita daJonathan Milan (Lidl-Trek)

ORDINE D'ARRIVO

1 - Juan Ayuso (UAE Team Emirates) - 10 km in 11'24" alla media di 52.631 km/h
2 - Filippo Ganna (Ineos Grenadiers) a 1"
3 - Jonathan Milan (Lidl-Trek) a 12"

CLASSIFICA GENERALE

1 - Juan Ayuso (UAE Team Emirates)
2 - Filippo Ganna (Ineos Grenadiers) a 1"
3 - Jonathan Milan (Lidl-Trek) a 12"

LA TAPPA DI DOMANI
TAPPA 2 CAMAIORE-FOLLONICA, 199 KM - Tappa mossa e articolata specialmente nella seconda parte. Partenza da Camaiore e attraverso Montemagno si raggiunge prima Pisa e poi il Livornese per abbandonare la parte completamente pianeggiante e salire a Castellina Marittima dove proseguendo verso sud si attraversano Riparbella e Canneto. Una volta terminato il lungo tratto che segue, prevalentemente in discesa, si entra nel circuito finale di circa 20 km da ripetere una volta.

Ultimi km - Circuito finale quasi interamente cittadino con alcune svolte. Ultimi km prevalentemente rettilinei, su asfalto, carreggiata di 8 m.