26 Novembre Nov 2023 1135 6 months ago

CDM CX Juniores - Viezzi vince anche a Dublino e fortifica il primato

Grande prova per il 17enne di San Daniele del Friuli che si impone anche nella seconda prova in Irlanda e guida la generale a punteggio pieno

F 2F Wt8wmaa VWR

Stefano Viezzi vince ancora nella Coppa del Mondo Ciclocross juniores, in occasione della seconda tappa oggi a Dublino. L'alfiere della ASD DP66, unico azzurro convocato dal CT Pontoni per la gara irlandese, ha confermato il suo straordinario stato di forma e consolidato la leadership in Coppa del Mondo.

"E' stata una gara diversa per condizioni tecniche rispetto a quella francese - ha commentato al termine il tecnico friulano -, forse meno difficile visto che non pioveva. Nei primi giri Stefano ha controllato, lasciando che provassero la fuga francesi e l'americano. Ad un giro e mezzo dalla conclusione ha rotto gli indugi forzando il ritmo e portandosi dietro anche l'olandese, poi terzo nell'ordine di arrivo, che ha staccato nella parte più tecnica. Presi 20" di vantaggio, nell'ultimo giro ha controllato."

Il corridore friulano taglia il traguardo con 8" sul belga Van Den Boer e l'olandese Solen. Nella classifica di Coppa del Mondo Viezzi incrementa il vantaggio sul secondo, lo stesso van Der Boer, e l'americano Thompson.

"Stefano - continua Daniele Pontoni - ha confermato le qualità messe in mostra in queste settimane. E' un ragazzo tranquillo, che ama la natura e l'aria aperta, ma quando gareggia mostra una determinazione incredibile. Anche questa volta ha eseguito alla perfezione il piano che avevamo concordato, forzando quando era il momento e andando a cogliere questo bel successo. Adesso guardiamo con fiducia alla prossima prova di Namur."

Comprensibile la soddisfazione del tecnico azzurro e di tutto lo staff, come anche del gruppo della Nazionale rimasto in Italia: "Siamo tutti contenti per questi risultati in Coppa del Mondo - ha concluso Pontoni - sia lo staff qui in Irlanda che quanti rimasti in Italia, dagli atleti agli altri componenti del gruppo. Ma non è il momento di festeggiare. Ci attendono ancora altre prove e dobbiamo restare concentrati."

Stefano Viezzi, al termine della cerimonia di premiazione racconta la sua gara: "Sapevo di essere il punto di riferimento per gli altri. Nella prima parte ci siamo studiati, poi qualcuno ha preso l'iniziativa. Io ho lasciato fare. Ad un giro e mezzo dal termine ho provato a forzare il ritmo e sono riuscito a prendere un vantaggio che ho poi mantenuto fino alla fine. Vorrei ringraziare ancora una volta la Federazione, Daniele Pontoni che mi segue con attenzione, tutto lo staff, i miei genitori, il mio preparatore e il mio club, che mi mette sempre nelle condizioni di poter allenarmi e progredire."

Ringraziamenti a cui si aggiungono quelli del CT della Nazionale: "La collaborazione con le società è fondamentale. Voglio ringraziare tutte le società che forniscono atleti alla Nazionale per la disponibilità che dimostrano."

in alto, l'arrivo (foto Yefrifotos)