18 Settembre Set 2023 1700 7 months ago

Allievi - A Campagnolo la Coppa della Liberazione

Sul traguardo nei pressi del Foro Boario ha regolato cinque compagni di fuga con i quali ha dato vita alla figa finale a circa 25 chilometri dal traguardo.

La Partenza Della Coppa Della Liberazione

Borgo San Lorenzo,17 settembre - Un’eccellenza per la categoria allievi la 78^ Coppa della Liberazione per allievi sulle strade del Mugello, con partenza ed arrivo a Borgo San Lorenzo, dove si è imposto Lorenzo Campagnolo che indossava la maglia amaranto della Rappresentativa del Veneto. Sul traguardo nei pressi del Foro Boario ha regolato cinque compagni di fuga con i quali ha dato vita alla figa finale a circa 25 chilometri dal traguardo. Alla corsa hanno preso parte 76 allievi di 17 società. Tra i toscani in gara i migliori in assoluto, il vivacissimo campione regionale Iacchi del Team Franco Ballerini e Giulio Pavi Degl’Innocenti bi-campione toscano a cronometro che ha ottenuto la medaglia di bronzo. Non male nemmeno Luci e il plurivittorioso Migheli giunti in settima e ottava posizione. La gara si è decisa prima di affrontare la dura salita di Cima Salaiole a 15 km dall’arrivo con la fuga del sestetto. Al Gran Premio della Montagna è stato Tessari a conquistare il primo posto. I sei di comune accordo hanno raggiunto il traguardo ed in volata ha prevalso Campagnolo uno degli allievi veneti più bravi della stagione con 4 successi e diversi piazzamenti. Ha organizzato la gara il Club Ciclo Appenninico 1907 presieduto da Stefano Rossi con la collaborazione importante e preziosa della locale Sezione dell’ANPI presieduta da Paola Poggini, mentre era presente anche il presidente nazionale dell’ANPI Gianfranco Pagliarulo, con il patrocinio del Comune di Borgo San Lorenzo rappresentato dalla vice sindaca Cristina Betti.

ORDINE DI ARRIVO: 1)Lorenzo Campagnolo (Rappresentativa Veneto) km 82, in 2h03’, media km 38,674; 2)Francesco Tessari (Off. Alberti Val D’Illasi); 3)Giulio Pavi Degl’Innocenti (Empolese); 4)Guido Viero (Rapp. Veneto); 5)Pietro Cao (idem); 6)Iacchi; 7)Luci a 55”; 8)Migheli a 58”; 9)Pascarella; 10)Buturo.

Antonio Mannori