7 Giugno Giu 2023 1326 11 months ago

Sport a scuola, al “Marconi” di Civitavecchia concluso il “Progetto Tokyo 2020”

Il progetto è stato sviluppato per Promuovere le discipline Olimpiche e Paralimpiche, la cui finalità è quella di ampliare e sviluppare l’offerta formativa dei Licei Scientifici Statali ad indirizzo sportivo, nei quali si prospetta una nuova visione della formazione

Civitavecchia Tokyo 2020

Giornata di Sport all’insegna delle discipline olimpiche, quella svolta ieri dagli studenti dell’indirizzo sportivo dell’istituto Marconi di Civitavecchia. “Compagni di banco” è il nome della squadra creatasi per diffondere e ampliare l’offerta formativa sportiva presso i licei scientifici sportivi statali Laziali. Nato tra un concreto e virtuoso lavoro tra le diverse Istituzioni del Lazio quali: Regione Lazio, CONI Lazio, CIP Lazio, Ufficio Scolastico Romano e Federazioni Sportive Nazionali attraverso i propri Comitati Regionali del Lazio, ha permesso attraverso le federazioni sportive di diffondere per ogni Liceo due discipline olimpioniche.

Il Progetto, Tokyo 2020 è stato sviluppato per Promuovere le discipline Olimpiche e Paralimpiche, la cui finalità è quella di ampliare e sviluppare l’offerta formativa dei Licei Scientifici Statali ad indirizzo sportivo, nei quali si prospetta una nuova visione della formazione. Ovvero nel superamento della separazione tra momento formativo e applicativo, dall’educazione formale, non formale e informale che insieme all’esperienza di lavoro possano combinarsi in un unico progetto formativo. Il progetto prevede anche le attività sportive e di progettazione destinate a persone con disabilità ipovedenti o cieche, coinvolgendo anche atleti olimpici e squadre nazionali. L’Istituto Marconi di Civitavecchia ha scelto due sport tra i più storici di Civitavecchia, (Ciclismo e Boxe), con cui città ha da sempre avuto un intimo legame con i suoi campioni seguendoli nelle loro performance. Per il Ciclismo come non ricordare le grandi imprese dei Fratelli Petito Roberto e Giuseppe, cosi come nella boxe grandi atleti come Emilino Marsili i fratelli Branco e i campioni del passato come Tamagnini.

Nella Boxe il maestro Mario Massai insieme all’atleta Emiliano Marsili hanno fatto conoscere ai ragazzi la bellezza di questo sport sia in aula che in palestra coinvolgendo i ragazzi nei training. Nel Ciclismo Il Prof Fabio De Siati già Tecnico FCI durante le lezioni in aula ha focalizzato l’attenzione sugli aspetti metabolici e neuromuscolari richiesti in questo sport, sull’utilizzo dei diversi strumenti di misura utilizzati nella valutazione funzionale del ciclista. La parte pratica è stata sviluppata con il supporto tecnico di Due tecnici della Tirreno Bike di Cerveteri Giada Basilio e Gianluca Cappozzi, presso il Parco Martiri delle Foibe di Civitavecchia (Uliveto) che hanno saputo coinvolgere i ragazzi con percorsi abilità e gare a staffette tra squadre. Un ringraziamento particolare è rivolto ai Professori Paola Cenciarini e Maurizio Muneroni da sempre attenti ai bisogni educativi dei propri studenti ai quali offrono giornate di sport sempre più diversificate e coinvolgenti.