30 Maggio Mag 2023 1242 one year ago

Giuseppe Panariello vince la Marathon dei Monti Lucretili a Palombara Sabina

Il portacolori del Bottecchia Factory Team si è aggiudicato una prova con un crescendo rossiniano che lo ha portato a tagliare il traguardo in 3h02’32” con 1’42” su Cristian Cominelli

Il Podio Della Lucretili

La Marathon dei Monti Lucretili ha vissuto a Palombara Sabina, nei dintorni di Roma, la sua edizione numero 17 e com’era ampiamente prevedibile ha portato sui suoi sentieri tantissimi bikers, anche di nome, con un ordine d’arrivo finale da grande classica. La prova, inserita nei circuiti Maremma Tosco Laziale, New Marathon Lazio, I Sentieri del Sole e dei Sapori" e Trimarathon degli Appennini , si è confermata una delle marathon più impegnative del panorama non solo del centro Italia con i suoi 60 km per 2.200 metri.

La prova ha confermato come Giuseppe Panariello sia entrato in una nuova dimensione. Il portacolori del Bottecchia Factory Team (nella foto) si è aggiudicato una prova con un crescendo rossiniano che lo ha portato a tagliare il traguardo in 3h02’32” con 1’42” su Cristian Cominelli (Cycling Café), il bresciano già campione d’Italia di ciclocross e reduce dal successo nella Marathon Monte Calvo. A completare la grande giornata del Bottecchia Factory la terza piazza del colombiano Juan Daniel Alarcon Ambrosio a 6’04”, precedendo Ivan Torelli del Team Bike Palombara Sabina, la società organizzatrice a 8’53”.

Nel percorso medio di 35 km per 1.300 metri si sono presentati al traguardo Massimo Folcarelli e il suo compagno di squadra dell'ASD Associazione Dilettantistica Folcarelli- Race Mountain Simone Vari, al quale il pluricampione internazionale Master ha ceduto gli onori della vittoria. Terza posizione per Filippo Ragonesi (Cycling Café) a 55”. Qui, a differenza della gara più lunga, erano presenti anche le donne e la vittoria è andata a Valentina Ciuoli (Donkey Bike Sinalunga) che in 3h07’02” ha prevalso per 2’33” su Elena Maria Saffioti (Full Gas Bike Team) e per 9’47” su Emanuela Frattaroli (Pronicycling).

Quasi 300 gli arrivati al traguardo nei due percorsi, grazie anche a un clima finalmente rispecchiante il periodo stagionale. Tanti i volontari sul percorso e a gestire i servizi, per la manifestazione che ha goduto del sostegno degli enti locali e delle associazioni e sponsor della zona che hanno tutti contribuito ad un’altra edizione di successo, in attesa del 2024 quando si festeggerà la “maggiore età” della Marathon di Palombara Sabina.