24 Maggio Mag 2023 1928 9 months ago

Giro d'Italia - Dainese, la vittoria della volontà

Il corridore del Team DSM, che ha battuto al fotofinish Milan, aveva sofferto lungo le salite degli ultimi giorni, chiudendo all'ultimo posto nella frazione di Bergamo. Oggi il bis nella corsa rosa. Milan sempre più 'ciclamino'

94468Fcd 1030 D15c 6963 9085795Ff8c7

Caorle, 24 maggio 2023 - Alberto Dainese torna al successo al Giro d'Italia conquistando la Pergine Valsugana-Caorle a poco più di un anno da quella che era stata la sua unica vittoria nella Corsa Rosa in quel di Reggio Emilia. Il corridore del Team DSM, nativo di Abano Terme, aveva sofferto lungo le salite degli ultimi giorni, chiudendo all'ultimo posto nella frazione di Bergamo. Oggi, in quella che rappresentava una delle ultime occasioni per gli sprinter, Dainese ha capovolto la classifica imponendosi in uno sprint serratissimo deciso al fotofinish su Jonathan Milan e Michael Matthews, che era stato il primo a lanciarsi ai -250 metri.

Milan, al quarto secondo posto in questo suo debutto al Giro, mette una serie ipoteca sulla Maglia Ciclamino visto il vantaggio di 84 punti su Derek Gee a quattro tappe dalla fine.

Quella del velocista italiano è una vittoria che ha un sapore particolare: "I ragazzi hanno fatto un lavoro eccezionale. Ero troppo avanti quindi mi sono defilato aspettando che partisse qualcuno. Sono riuscito a rimontare e passare Matthews proprio negli ultimi metri. Devo essere sincero, pensavo di essere secondo. E' una gioia immensa."

Al vincitore sono arrivati i complimenti del presidente Cordiano Dagnoni: "Vincere in volata nella terza settimana del Giro d’Italia non è una cosa banale, perché vuol dire aver superato le insidie dei primi giorni, che sono quelle che alla fine fiaccano il fisico dei meno strutturati per corse di questo tipo. La volata tra Dainese e Milan conferma che abbiamo giovani che stanno pian piano maturando e acquisendo l’esperienza necessaria per competere in manifestazioni di alto livello.

Sono contento in particolare per Alberto, che abbiamo cresciuto e accompagnato nella sua esperienza in Nazionale e che solo pochi giorni fa a Bergamo ha rischiato di arrivare fuori tempo massimo. Non ha mollato, mostrando caparbietà e resilienza, come solo un grande ciclista sa fare: un bell’esempio per tutti i giovani che vogliono intraprendere questa carriera.

L’ordine di arrivo di oggi, con 4 italiani tra i primi 5, dimostra come il nostro sia un movimento sano e per questo vanno ringraziate le società di base che permettono a questi ragazzi di arrivare pronti al professionismo."

RISULTATO DI TAPPA
1 - Alberto Dainese (Team DSM) - 197 km in 4h26’08’’, alla media di 44.410 km/h
2 - Jonathan Milan (Bahrain - Victorious) s.t.
3 - Michael Matthews (Team Jayco - AlUla) s.t.

CLASSIFICA GENERALE
1 - Geraint Thomas (Ineos Grenadiers)
2 - João Pedro Gonçalves Almeida (UAE Team Emirates) a 18"
3 - Primož Roglič (Jumbo-Visma) a 29"

LE MAGLIE UFFICIALI
Le Maglie di leader del Giro d’Italia sono disegnate da CASTELLI con tessuti riciclati prodotti da SITIP.

  • Maglia Rosa, leader della Classifica Generale, sponsorizzata da Enel - Geraint Thomas (Ineos Grenadiers)
  • Maglia Ciclamino, leader della Classifica a Punti, sponsorizzata da Agenzia ICE con il brand Madeinitaly.gov.it - Jonathan Milan (Bahrain - Victorious)
  • Maglia Azzurra, leader del Gran Premio della Montagna, sponsorizzata da Banca Mediolanum - Ben Healy (EF Education-EasyPost)
  • Maglia Bianca, leader della Classifica Giovani, sponsorizzata da Intimissimi Uomo - João Pedro Gonçalves Almeida (UAE Team Emirates)