30 Marzo Mar 2023 1343 one year ago

Museo AcdB - 'Le biciclette di Nibali'

Il campione siciliano giovedì 30 marzo arriva ad Alessandria Città delle Biciclette per concedersi ad un incontro con le scuole (le classi elementari del Carducci, dell’Istituto Volta e del Vinci) e ad un momento “a tu per tu con il campione” organizzato dal Museo AcdB con Massimo Rava

Wilier

Vincenzo Nibali conclude la sua fantastica esperienza alla Cape Epic di MTB e dopo 8 giorni di fatica e divertimento, giovedì 30 marzo arriva ad Alessandria Città delle Biciclette per concedersi ad un incontro con le scuole (le classi elementari del Carducci, dell’Istituto Volta e del Vinci) e ad un momento “a tu per tu con il campione” organizzato dal Museo AcdB con Massimo Rava, nella sala conferenze di Palazzo Monferrato, sede del museo in via San Lorenzo 21.

Alle magnifiche biciclette di Vincenzo Nibali – Tre Wilier - il Museo AcdB ha dedicato un allestimento nella sala conclusiva del percorso museale che racconta la storia della prima bicicletta giunta in Italia, nel lontano 1867. Una storia di partenze e di successi per la nostra amica a due ruote, una storia che si celebra con le fiammanti Wilier, tre pezzi da novanta, che hanno regalato grandi emozioni al campione siciliano – toscano che ha da poco smesso di correre su strada, vincitore di tutti i Grandi Giri e delle due Classiche Monumento, la Sanremo e il Lombardia, alle quali AcdB Museo dedica un approfondimento.

L’appuntamento di giovedì 30 marzo avrà una speciale copertura mediatica poiché il programma televisivo “cult” del ciclismo, Radiocorsa di Raisport, dedica un collegamento dentro al Museo con la presenza del giornalista Andrea De Luca. Dalle ore 18:30 nella sala conferenze, al piano terreno di Palazzo Monferrato, “AcdB ospita il Campione con un a tu per tu” aperto al pubblico per un omaggio a Vincenzo Nibali “Campione delle Grandi Corse e Campione della gente”.

La mostra nasce dalla collaborazione del Museo con Massimo Rava, il tecnico alessandrino che da anni ormai garantisce i servizi di assistenza tecnica alle principali competizioni ciclistiche nazionali e internazionali, e dalla disponibilità dell’azienda Wilier Triestina, che ha costruito e curato le biciclette con cui Nibali e tanti altri campioni hanno partecipato a gare in tutto il mondo.

In particolare, i tre “pezzi pregiati” su cui è costruita la piccola mostra sono: il modello “O SLR”, su cui Nibali ha partecipato alla tappa Torino-Santena del Giro d’Italia dello scorso anno; la “Filante SLR”, usata nella 15ma tappa dello stesso Giro; il modello “Giro di Lombardia” che ricorda l’ultima partecipazione del Campione alla corsa del circuito World Tour dello scorso anno.