20 Marzo Mar 2023 1124 one year ago

Van Anrooij firma il Trofeo Binda 2023

L’atleta della Trek Segafredo ha raggiuto il traguardo con 23 secondi di vantaggio sul gruppo, regolato in volata dalla compagna di squadra Elisa Balsamo

Sprintcyclingagency 0673942 1 2000Px

L’olandese Shirin van Anrooij ha vinto a Cittiglio la 24esima edizione del trofeo Alfredo Binda – Città di Cittiglio. L’atleta della Trek Segafredo ha raggiuto il traguardo portando a termine un attacco personale, lanciato a venticinque chilometri dall’arrivo, lungo la salita di Orino. La van Anrooij ha vinto con 23 secondi di vantaggio sul gruppo, regolato in volata dalla compagna di squadra Elisa Balsamo, vincitrice a Cittiglio nel 2022: “Sono molto sorpresa del successo ma anche felicissima. E’ la mia prima vittoria su strada per la squadra; fino a poche settimane fa ero impegnata nel ciclocross e dunque sono molto soddisfatta”.

Nel ciclocross Shirin Van Anrooij ha vinto il titolo mondiale juniores e il titolo europeo under23. Ma non solo, su strada vanta un titolo europeo a cronometro juniores e un doppio titolo, a cronometro e in linea, tra le under 23. Una campionessa, dunque, che a Cittiglio ha vinto una delle classiche più preziose.

Prima dell’attacco solitario della Van Anrooij la corsa è vissuta su una fuga di Eleonora Ciabocco (Team DSM) e Karlijn Swinkels (Team Jumbo Visma). Lorena Wiebes (Team SD Worx), diciottesima al traguardo, ha conservato la leadership della classifica World Tour.

Ordine d’arrivo: 1. Shirin Van Anrooij (Trek Segafredo) km139 in 3h39’32” media km/h 37,990; 2. Elisa Balsamo (Trek Segafredo) a 23”; 3. Vittoria Guazzini (FDJ Suez); 4. Arlenis Canadilla Sierra (Movistar Team Women); 5. Soraya Paladin (Canyon Sram Racing); 6. Silvia Persico (UAE Team Adq); 7. Elise Uijen (Team DSM); 8. Justine Ghekiere (AG Insurance Soudal); 9. Claire Steels (Israel Premier Tech): 10. Margarita Canellas Garcia) (Liv Racing Teqfind).