12 Marzo Mar 2023 1818 11 months ago

T/A - Roglic domina la corsa dei due mari

Dopo Pogacar (2022) è la volta di un altro sloveno. Primoz vince tre tappe e oltre alla generale porta a casa anche la maglia ciclamino (classifica a punti) e verde (montagna). Nell'ultima tappa successo di Philipsen

2Bc03085 E318 378E 355F 225Bf7ea92c5

San Benedetto del Tronto, 12 marzo 2023 – Il Tridente di Nettuno cambia padrone ma non nazione con Primoz Roglic (Jumbo-Visma) che bissa la vittoria del 2019 succedendo nell'albo d'oro a Tadej Pogacar. Nell'ultima frazione, 154 km con partenza e arrivo a San Benedetto del Tronto, Roglic non ha corso rischi portando a casa, oltre alla Maglia Azzurra, anche la Maglia Ciclamino, la Maglia Verde e il 'Trofeo Mealli' del corridore più combattivo della 58^ Tirreno-Adriatico Crédit Agricole. La volata che ha chiuso questa edizione della 'Corsa dei Due Mari' è stata vinta da Jasper Philipsen (Alpecin-Deceuninck), già vincitore a Foligno, che ha avuto la meglio di Dylan Groenewegen (Team Jayco AlUla) e Alberto Dainese (Team DSM). In classifica generale, alle spalle di Roglic, si sono piazzati la Maglia Bianca Joao Almeida (UAE Team Emirates) e Tao Geoghegan Hart (Ineos Grenadiers).

Il vincitore della 58^ Tirreno-Adriatico Crédit Agricole, nonchè Maglia Ciclamino e Maglia Verde, ha dichiarato in conferenza stampa: "E' davvero splendido essere tornato e aver vinto subito. E' stata una grande settimana assieme al mio team, hanno lavorato tutti bene a partire da Wout Van Aert. Ho fatto molta fatica a cronometro e nelle prime tappe per trovare il ritmo giusto dopo quasi 200 giorni senza corse. Divertirmi in bicicletta è la cosa più importante per me, avrò lo stesso spirito anche al Giro d'Italia. Adesso che ho due trofei della Tirreno-Adriatico in casa i miei figli saranno contenti".

La Maglia Bianca João Pedro Gonçalves Almeida ha detto: "Sono soddisfatto di questo secondo posto. E' stata una buona settimana. Primoz è andato forte ma la differenza l'hanno fatta gli abbuoni. Penso di essere sulla strada giusta nel mio percorso verso il Giro dove avrò come obiettivo il podio finale. A volte quasi mi dimentico di essere ancora uno dei giovani. Questa Maglia Bianca mi dà grandi motivazioni per migliorare sempre di più".

Il vincitore della settima tappa Jasper Philipsen ha dichiarato: "Non so se sono il più forte sprinter del mondo, per quello dovremo attendere il Tour de France. Dopo averlo visto fare l'ultimo uomo qua alla Tirreno chiederò al team di mettere Mathieu Van der Poel più spesso in quel ruolo! Scherzi a parte, ho già gli occhi puntati verso il mio prossimo obiettivo, la Milano-Sanremo. Sarà una corsa complicata, con tanti corridori forti che potranno vincerla. Rimarrò in Italia e proverò il Poggio tre o quattro volte mercoledì. Sono un corridore che di solito migliora giorno dopo giorno quindi il risultato di oggi mi dà tanta fiducia. Questa settimana servirà molto anche a Mathieu. Dopo un breve riposo e qualche cappuccino arriverà pronto all'appuntamento di sabato".

CLASSIFICA GENERALE
1 - Primoz Roglic (Jumbo-Visma)
2 - João Pedro Gonçalves Almeida (UAE Team Emirates) a 18"
3 - Tao Geoghegan Hart (Ineos Grenadiers) a 23"

LE MAGLIE
Le maglie di leader della 58esima Tirreno-Adriatico Crédit Agricole sono prodotte con tessuti SITIP e disegnate da SPORTFUL
Maglia Azzurra, leader della Classifica Generale, sponsorizzata ENIT - Agenzia Nazionale del Turismo - Primoz Roglic (Jumbo-Visma)
Maglia Ciclamino, leader della Classifica a Punti, sponsorizzata madeinitaly.gov.it - Primoz Roglic (Jumbo-Visma)
Maglia Verde, leader del Gran Premio della Montagna, sponsorizzata Trenitalia - Primoz Roglic (Jumbo-Visma)
Maglia Bianca, leader della Classifica dei Giovani, nati dopo il 01/01/1998, sponsorizzata Crédit Agricole - João Pedro Gonçalves Almeida (UAE Team Emirates)

RISULTATO DI TAPPA
1 - Jasper Philipsen (Alpecin-Deceuninck) - 154 km in 3h32'36" alla media di 43.461 km/h
2 - Dylan Groenewegen (Team Jayco AlUla) s.t.
3 - Alberto Dainese (Team DSM) s.t.