7 Dicembre Dic 2022 1405 one month ago

In tanti alla serata di festa del ciclismo setino

Luigi Orlandi ha chiamato a raccolta gli appassionati di ciclismo per una ricca premiazione

Il Psidente Brilli Con Tiberi

Si è svolta Sabato scorso a Sezze una piacevole cerimonia per omaggiare alcune figure storiche del ciclismo locale e allo stesso tempo premiare quei giovani ciclisti laziali che si stanno mettendo in luce in questi ultimi anni. Primo fra questi Antonio Tiberi, che tanto bene sta facendo con la protour Trek Segafredo e che era presente a Sezze con papà Paolo, anche lui buon ciclista negli anni 80. Assente per impegni ma incluso nella lista dei premiati il giovane prof laziale Lorenzo Germani, che debutterà a breve in protour con la francese Groupama . Riconoscimenti anche per Ivan Toselli, ex campione italiano Allievi e vincitore lo scorso anno della prestigiosa Coppa d’Oro, che nella prossima stagione entrerà fra gli Juniores con la maglia della squadra setina Vangi Sama Ricambi Il Pirata.

Nella stessa squadra correrà anche un altro dei premiati, Federico Amati, plurivittorioso nelle categorie giovanili. Organizzatore dell'evento il vulcanico Luigi Orlandi, ottimo corridore degli anni 70/80 con un palmares che conta tante vittorie ed uno storico secondo posto alle spalle di Gianni Bugno nel Gran Premio Liberazione 1985, con la collaborazione dell’Asd Obiettivo Ciclismo Giovanile “Mauro Cristofori”. A rappresentare il ciclismo laziale era presente il presidente del CRL Maurizio Brilli assieme al consigliere regionale Alfio Sciuto ed al tecnico della STR Aldo Delle Cese. Per il comune di Sezze è intervenuta il viceSindaco e assessore allo sport Michela Capuccilli che ha portato il saluto dell’amministrazione comunale. La consegna dei riconoscimenti è proseguita con tanti nomi del ciclismo setino e pontino che hanno fatto la storia delle due ruote locali e che Luigi Orlandi ha voluto ringraziare per questo impegno sportivo che non deve essere mai dimenticato.

Riconoscimenti sono andati ai dirigenti Vincenzo Lo Iacono, Alfio Sciuto, Andrea Campagnaro, Tiziano Testa e Marco Caruso. Premiati poi Fabrizio Di Somma e Cristian Nardecchia new entry nel ciclismo giovanile pontino. Per la sezione “Grandi appassionati di sempre” riconoscimenti a Giovanni Sciuto, Antonio Rossi, Paolo Santia, Lidano Salati e Giuseppe Ulisse. Infine i premi alla memoria per Pietro Anzellini, Alessandro Gabellini e Guido Tasciotti. Ad arricchire la serata la presenza degli ex prof setini Filippo Simeoni e Marco Votolo che tanto hanno dato al ciclismo locale e che saranno sicuramente di stimolo ai ragazzi della Vangi Sama Ricambi Il Pirata presenti anche loro alla serata di festa. In chiusura Luigi Orlandi ha ringraziato i quasi 100 presenti all’evento dando appuntamento all’anno prossimo per una cerimonia ancora più ricca.