6 Dicembre Dic 2022 1350 one month ago

Domenica ad Atina giornata di festa per il ciclismo ciociaro

Al mattino il campionato regionale ciclocross e nel pomeriggio la premiazione annuale provinciale

Locandina ATINA CROSS 2022

Sarà una giornata di grande ciclismo quella che domenica prossima andrà in scena ad Atina in provincia di Frosinone. Ad aprire il denso programma sarà il campionato regionale ciclocross per tutte le categorie del Comitato Regionale Lazio presieduto da Maurizio Brilli. La location di lusso dell'evento sarà il prestigioso Centro Ippico di Atina in localita Ponte Melfa che per un giorno diventerà il palcoscenico delle bici da cross. La terza edizione del Valcocross, quarta tappa del Circuito Laziale Ciclocross, organizzata dalla Fun Bike del presidente Mario Soave, prenderà il via alle 9.30 con la batteria delle categorie Juniores, Master da M4 a M8 e Donne Open e Master. A Seguire la partenza di Open e Master da Elmt fino ad M3.

Il programma si chiuderà con la fascia giovanile che vedrà in gara G6, Esordienti ed Allievi. Subito dopo verrà dato spazio alla vestizione delle maglie fasciate azzurro amaranto alla presenza dei vertici del Comitato Regionale Lazio e delle autorità locali con in testa il sindaco di Atina Adolfo Valente. Dopo la premiazione di tutte le categorie nel pomeriggio alle 15.30 la carovana ciclistica si sposterà nel centro storico di Atina presso l’elegante Palazzo Ducale dove il Comitato Provinciale di Frosinone premierà atleti e società che si sono distinte nella stagione 2022.

Il presidente del CP Roberto Soave ha voluto fortemente questa cerimonia per dare il giusto risalto alla importante attività svolta dalle società provinciali nell'anno che si sta per chiudere. La Ciociaria infatti è risultata la prima provincia laziale per numero di gare organizzate con 54 manifestazioni allestite e conta 31 società affiliate ed oltre 600 tesserati di tutte le categorie. Nell'occasione il CP Frosinone consegnerà anche alcuni premi speciali a personaggi del ciclismo provinciali ed agli atleti paralimpici Fabrizio Bove e Francesco Perna. Previsti anche riconoscimenti per i giudici di gara e per i direttori di corsa tesserati con le societa ciociare.