19 Ottobre Ott 2022 0946 one month ago

A Filippo Zana il Giglio d'Oro 2022

Scelti tutti i premiati del Gran Galà del 22 novembre

Il Campione Italiano Filippo Zana

E’ stata definita dalla Commissione del Giglio D’Oro, premio nazionale per il miglior professionista italiano della stagione patrocinato dal Gruppo Toscano Giornalisti Sportivi dell’USSI, la rosa dei premiati del Gran Galà in programma martedì 22 novembre al Ristorante Carmagnini del 500 a Pontenuovo di Calenzano (Fi). In base ai risultati conseguiti si è aggiudicato la 49^ edizione del prestigioso premio Giglio D’Oro il campione italiano assoluto Filippo Zana, della Bardiani CSF Faizané che riceverà per l’occasione anche un secondo riconoscimento per aver conseguito la maglia tricolore. Con Zana che in classifica ha preceduto Rota, Ganna, Trentin e Caruso, saranno presenti e premiati alla cerimonia tanti altri grandi personaggi. Quale rivelazione tra i neo professionisti (Memorial Gastone Nencini) scelto Antonio Tiberi della Trek Segafredo; il premio Gino Bartali alla due volte iridata su pista Martina Fidanza. Il premio “Alfredo Martini - Maestri dello Sport” all’ex calciatore e allenatore di calcio, Francesco Guidolin da sempre grande appassionato di ciclismo; il premio Glorie del Ciclismo intitolato a Franco Ballerini andrà a Gianni Bugno; quello “Cultura e Sport” in memoria di Franco Calamai” al collega Beppe Conti. Il Premio Giglio Rosa alla campionessa iridata su pista Vittoria Guazzini, quello alla carriera a Giovanni Visconti, ed infine riconoscimento per la rivelazione nazionale juniores Federico Savino, mentre il Memorial Tommaso Cavorso andrà all’esordiente Pietro Menici. Tra gli ospiti d’onore del Gran Galà organizzata da Lorenzo Carmagnini (presidente della SSDRL Giglio D’Oro) e da suo padre Saverio, saranno presenti il ct Daniele Bennati che fa parte della Commissione del Premio Giglio D’Oro, il ct Marco Villa, Francesco Moser plurivittorioso del premio con 9 edizioni vinte, Marina Romoli, Gianfranco Monti, Amerigo Sarri, il ct Marino Amadori, Saverio Metti presidente Comitato Regionale Toscana di ciclismo, Franco Bitossi. La cerimonia del 22 novembre inizierà alle ore 11.

Antonio Mannori