4 Ottobre Ott 2022 1420 2 months ago

Un’edizione di lusso sabato per il Trofeo San Rocco

In tutto saranno 104 chilometri e la partenza di questa attesa gara penultima della stagione juniores in Toscana sarà data alle ore 14 con arrivo poco dopo le 16,30

Arrivo Di Fabbrica (Foto V

Sabato prossimo 8 ottobre a Fabbrica di Peccioli, sarà un’edizione di lusso per il 24° Trofeo San Rocco la gara nazionale per la categoria juniores che avrebbe dovuto svolgersi il 25 settembre, ma costretta al rinvio a seguito delle elezioni. Gli organizzatori del G.S. Amici del Pedale, con il presidente Alessandro Bacciarelli e Gabriele Bellagotti in primis, hanno annunciato che il rinvio ha favorito una presenza numerosa e soprattutto qualificata per l’edizione di sabato in quanto sarà una sfida davvero emozionante tra i migliori esponenti della categoria. Ci saranno infatti tutte le squadre toscane ad iniziare da quella della Work Service-Speedy Bike capitanata dal pisano Federico Savino in grandi condizioni di forma (due vittorie nell’ultimo weekend) ed i migliori team nazionali (Borgo Molino, Trevigliese, F.lli Giorgi, Giorgione, Energy, Nial Nizzoli, Fortebraccio, Franco Ballerini).

Il Trofeo San Rocco presenterà lo stesso percorso, collaudato e tecnicamente valido, con quattro giri di km 21,400 con il gran premio della montagna a Montelopio, a cui si aggiungerà il tratto in linea finale di km 18,600 che porterà gli atleti da Fabbrica a Peccioli e ritorno, su di un terreno che si adatta ai colpi di mano ed a rendere ricco di emozioni il finale. In tutto saranno 104 chilometri e la partenza di questa attesa gara penultima della stagione juniores in Toscana sarà data alle ore 14 con arrivo poco dopo le 16,30. Patrocinato dal comune di Peccioli il Trofeo San Rocco (nel 2021 vinse l’emiliano Nicolò Costa Pellicciari su Conforti e Zordan) prevede il ritrovo per le varie operazione prima della gara, in Piazza del Monumento.

A. Mannori