6 Agosto Ago 2022 1132 8 days ago

MTB EUROPEI GIOVANILI: Si chiude con l'oro di Arianna Bianchi

Argento per Elisa Lanfranchi e Federico Brafa. Bronzo per Ettore Fabbro

Whats App Image 2022 08 06 At 11

CAPRIASCA (SVI): Arrivano 4 medaglie ai Campionati Europei Giovanili di Capriasca. Arianna Bianchi è oro con la maglia della selezione Lombardia, mentre Elisa Lanfranchi, in maglia azzurra è argento nella categoria Allieve 2° anno. Completano i piazzamenti di squadra l'8° posto di Giulia Rinaldoni. Tra gli Allievi 2° posto con Federico Brafa e al 3° con Ettore Fabro. 4° posto per Elia Rial.


Allieve: Una gara che ha visto le 2 azzurre (Bianchi e Lanfranchi) sempre al comando, a confermare quando fatto durante tutta la stagione dove hanno lottato su ogni traguardo. Le 2 atlete si sono giocate l'oro fino alla fine , con Lanfranchi vittima anche di una scivolata. Tra le Allieve 1° anno sfortuna per Elisa Ferri che ha rotto la scarpa. In questa categoria in corsa anche Elisa Pontara nella top 20.

Allievi: Il vincitore, Krystof Bazant, corridore della Repubblica Ceca, ha fatto la differenza fin da subito. Fabbro e Rial sono stati autori di una bella rimonta. Crampi per l'altro azzurro Daniele Ronzoni.

"Si è chiusa un'ottima settimana - dichiara Mirko Celestino - con il 5° posto finale di Tommaso Bosio. Abbiamo ottenuto 4 medaglie (compresa quella di Bianchi che correva con un'altra maglia) e devo ringraziare tutto lo staff che ha lavorato al meglio. Con me c'era anche il CT del ciclocross, Daniele Pontoni, con cui c'è stato un proficuo interscambio di esperienze. Molti di questi ragazzi, in inverno saranno ai suoi ordini nelle specialità del fango".

L'evento si è svolto sui percorsi attorno alla Torre di Redde e del MTB Village allestito al campo sportivo di Tesserete. L'organizzazione è stata coordinata da Sergio Romaneschi, che per le autorità locali si occupa della promozione turistica del territorio del Luganese e delle sue valli. Una regione che ha la più alta densità di percorsi per Mtb di tutta la Svizzera offrendo oltre 450 chilometri di itinerari segnalati.

Sono stati circa 750 gli atleti in gara con un indotto di 2.500 persone (allenatori, tecnici, preparatori, genitori e accompagnatori)

Pietro Illarietti