6 Agosto Ago 2022 0945 5 days ago

Domenica si corre il Giro della provincia di Pordenone donne

La gara è organizzata dall'Associazione Ciclistica Valvasone dei fratelli Michele, presidente, e Daniele Zilli, consigliere

Podio 2021

Valvasone Arzene (Pordenone), 4 agosto - Tradizione e prestigio, passione, prima ancora: sono gli elementi caratterizzanti il Giro della Provincia di Pordenone Donne, categoria Open, la cui 27esima edizione si correrà domenica 7 agosto. La gara è organizzata dall'Associazione Ciclistica Valvasone dei fratelli Michele, presidente, e Daniele Zilli, consigliere, i quali – grazie anche al loro staff – garantiscono continuità alla gara femminile più importante del Friuli occidentale, inventata dal loro padre; la corsa, per l'appunto, è valida anche come Memorial Ligido Zilli, giunto alla 22esima edizione.
A oggi, sono 120 le atlete iscritte, un parterre che promette spettacolo nella prima domenica di agosto. Per quanto concerne i contenuti tecnici, le atlete dovranno completare 85 km con partenza alle 10 dal castello di Valvasone e arrivo verso le 12 ad Arzene. Dopo lo start ufficiale, il gruppo attraverserà Maiaroff, Arzene, Valvasone, Arzenutto, San Giorgio della Richinvelda e Postoncicco, prima di fare ritorno a Valvasone e, quindi, di un ulteriore passaggio a Maiaroff. Previsti, successivamente, 5 giri in un circuito prima del traguardo finale di Arzene. Sulla carta, la corsa lascia presagire un arrivo in volata; nel 2021 si impose Silvia Zanardi davanti a Gaia Masetti e Giorgia Bariani.
"Torniamo a Valvasone – dichiara Michele Zilli -, e lo facciamo partendo dal castello, una bella e prestigiosa novità, mentre l'arrivo è previsto anche quest'anno ad Arzene. Abbiamo creato una sinergia con l'UC Sandanielesi, che organizza una gara femminile la quale, assieme al Giro della Provincia di Pordenone Donne, costituisce un challenge". Così, invece, Daniele Zilli: "Il nostro obiettivo è promuovere il ciclismo femminile, ma soprattutto far conoscere i nostri luoghi, Valvasone Arzene e i comuni limitrofi: il Giro della Provincia di Pordenone Donne rappresenta anche uno strumento di promozione turistica, anche per chi viene dall'estero".