16 Maggio Mag 2022 0804 one month ago

Nations Cup: Elisa Balsamo e Chiara Consonni si impongono nella Madison

L'Italia chiude al primo posto del medagliere con 10 medaglie di cui 4 d'oro. 3 gli argenti e 3 bronzi

Whats App Image 2022 05 16 At 08

MILTON (CAN): Primo posto nel medagliere, con 10 metalli, e vittoria finale nella Madison con la coppia Elisa Balsamo – Chiara Consonni. E’ questo l’ottimo bilancio finale della spedizione canadese degli azzurri alla Nations Cup che si è chiusa nella notte al Mattamy National Cycling Centre di Milton.

Per la precisione sono 4 gli ori (Martina Fidanza scratch, quartetto femminile, Elisa Balsamo nell'Omnium), 3 gli argenti ed i bronzi. Meglio le donne che ottengono ben 8 medaglie contro le 2 dei maschi.

Italia che lascia dietro Germania e Australia.

Torniamo però alla notte scorsa in cui Balsamo e Consonni hanno saputo disputare una corsa in totale sicurezza chiudendo con 54 punti, davanti ad Australia, 45, e Irlanda, 29.

Tocca a Marco Villa, CT plurimedagliato, effettuare un’analisi sulla trasferta canadese che ha registrato anche i podi di Miriam Vece (3^ nei 500 m), di Vittoria Bussi e Silvia Zanardi, 2^ e 3^ nella prova di inseguimento individuale. Zanardi porta a casa un bell’argento pure nell’eliminazione. Come anticipato sono 2 i podi in campo maschile con l’inseguimento a squadre, il primo giorno, e Mattia Pinazzi nello scratch.

“Un’ultima giornata positiva. L’oro nella Madison donne, vinto in maniera netta e con una buona dimostrazione di crescita tecnica mi soddisfa molto. Brave le ragazze a seguire i consigli miei e di Fabio Masotti”.

Villa analizza le altre prove: “Nell’Omnium maschile, il giovane Boscaro è partito subito in salita. Ha sbagliato la gara scratch iniziale e poi ha corso in modo confuso il resto del torneo. Però sono contento per l’impegno con cui ha disputato le gare rimanenti nonostante il recupero in classifica fosse difficile”. Alla fine Boscaro è 14°.

In aggiunta: “Buona prova di Miriam Vece. Voglio che ritorni ad essere competitiva anche nel Keirin e lei lo sa”.

Infine pensiero a chi lo ha scortato in Canada: “Naturalmente ringrazio tutto il gruppo di questa spedizione molto positiva e di ottimi risultati. Un gruppo che ha dimostrato ancora una volta , nonostante le assenze per rotazioni o per impegni nell’attività su strada, di essere tra i migliori al mondo. Brave e bravi”.

CLASSIFICA MADISON:

1 Italy ITA 54 Pts

2 Australia AUS 45 Pts

3 Ireland IRL 29 Pts

4 Japan JPN 22 Pts

5 Germany GER 13 Pts

Pietro Illarietti