27 Aprile Apr 2022 0955 2 months ago

Bilanci e rendiconti annuali in scadenza ad aprile 2022

Si affaccia per le associazioni e società sportive dilettantistiche un’altra importante scadenza nel calendario degli adempimenti amministrativi e fiscali rappresentata dall’approvazione del bilancio o rendiconto annuale.

Ingranaggi Soldi

Si affaccia per le associazioni e società sportive dilettantistiche un’altra importante scadenza nel calendario degli adempimenti amministrativi e fiscali rappresentata dall’approvazione del bilancio o rendiconto annuale.

Infatti, gli enti che hanno previsto nel proprio statuto un esercizio coincidente con l’anno solare (01.01 – 31.12), normalmente entro 120 giorni (o 4 mesi) dalla chiusura di ciascun esercizio, dovranno procedere con la convocazione dell’assemblea e la conseguente approvazione di un documento riepilogativo dei fatti di gestione (bilancio o rendiconto annuale) non oltre aprile 2022.

Nel caso di un’associazione sportiva dilettantistica (A.S.D.) questo documento assume la forma di un rendiconto economico e finanziario che dovrà essere predisposto dall’organo amministrativo (Consiglio direttivo), depositato presso sede sociale a disposizione degli associati, discusso e approvato dall’assemblea indetta secondo le modalità di convocazione previste dal proprio statuto.

Ciò permesso, salvo specifiche clausole statutarie per gli enti associativi la forma del bilancio annuale è libera: sarà pertanto possibile redigere il documento in oggetto sia secondo il principio di cassa (entrate-uscite), sia in forma di vero e proprio bilancio (principio di competenza). Dovranno tuttavia essere indicate separatamente le voci riferite alla gestione istituzionale, commerciale e promiscua.

Le società sportive dilettantistiche (S.S.D.), invece, procederanno con la predisposizione del bilancio annuale da parte dell’Amministratore Unico o del Consiglio di Amministrazione, che dovrà poi essere approvato dai soci (proprietari del capitale sociale). In queste società l’onere in oggetto sottostà infatti ai medesimi obblighi di legge delle società lucrative e, pertanto, il bilancio deve essere redatto secondo la disciplina contenuta nel Codice civile, nonché depositato in formato .xblr entro 30 giorni dalla data della delibera assembleare di approvazione.

L’avviso di convocazione per l’approvazione del rendiconto o del bilancio, da far pervenire indistintamente a tutti gli associati/soci secondo le modalità previste in statuto, dovrà contenere l’ordine del giorno, la data, l’orario, le modalità, il luogo di svolgimento dell’assemblea e gli eventuali medesimi riferimenti di convocazioni successive alla prima.

La delibera di approvazione, invece, dovrà essere in forma scritta e sottoscritta dal presidente e dal segretario della riunione.

Si ricorda infine che, sino alla data del 31.07.2022 e al fine di evitare situazioni di assembramento, sarà possibile svolgere le assemblee di cui sopra anche “a distanza” in modalità telematica tramite apposite piattaforme (es. Zoom, Skype, Meet) qualora sia garantita la chiara e corretta identificazione dei partecipanti e il loro diritto di intervento, nonché di voto.

Dott. Enrico Savio – Referente fiscale FCI