17 Marzo Mar 2022 1130 8 months ago

Gran Premio F.W.R. Baron: presentato il Trofeo Comune di Pieve

Si terrà sabato 7 maggio a Pieve del Grappa. Intervenuti tra gli altri anche il team manager delle nazionali, Roberto Amadio, il Ct Dino Salvoldi, il Consigliere Federale Fabrizio Cazzola, e Francesco Moser.

2 LA PRESENTAZIONE

Pieve del Grappa (Treviso) - Centosettantasei corridori, in rappresentanza di 35 squadre, parteciperanno sabato 7 maggio a Pieve del Grappa, in provincia di Treviso, al Trofeo Comune di Pieve valido per la 10^ edizione del Gran Premio F.W.R. Baron il Circuito Internazionale dedicato al Progetto Giovani Juniores voluto da Rino Baron e dalla sua famiglia fondatori nel 1984 della Società Ciclistica F.W.R.

La competizione è stata presentata ufficialmente sabato 12 marzo durante una conferenza stampa svoltasi nella sala consiliare della città trevigiana alla presenza dei rappresentanti della Federazione Ciclistica Italiana e degli amministratori comunali di Pieve del Grappa e di Fonte guidati rispettivamente da i sindaci Annalisa Rampin e Luigino Ceccato.

A illustrare la competizione che vedrà impegnati atleti delle maggiori squadre nazionali - 11 in rappresentanza del Veneto, 6 della Lombardia, 5 della Toscana, 3 del Friuli-Venezia Giulia, 2 ciascuno dell'Emilia Romagna e del Trentino e 1 per il Lazio, il Piemonte, la Liguria e la regione Marche - ma anche quelli appartenenti alle nazionali di Austria e Slovenia, è stato lo stesso Baron che ha evidenziato "la grande sinergia che si è creata tra i Comuni che partecipano all'evento e per questo siamo molto soddisfatti perché avere un lotto di partecipanti così importante ci onora". Sarà una corsa speciale disegnata su un percorso impegnativo di 110,764 km, ricavato da un circuito di 9,230 km da ripetere 12 volte e che presenta una salita da via Asolana e quindi con la possibilità di fare emergere atleti completi. A Pieve del Grappa, dove sono previsti la partenza e l'arrivo, ad ogni giro sarà assegnato un punteggio per il Gran Premio della Montagna (con l'ascesa rivolta al Monte Grappa in onore dei caduti della Prima Guerra Mondiale) e nel passaggio a Fonte ad ogni tornata ci sarà un traguardo volante a punteggio che determinerà l'assegnazione delle maglie. Al vincitore della corsa andrà quella del Gran Premio F.W.R. Baron-Progetto Giovanni; a quello della Classifica della Montagna la Verde con il logo di Pieve del Grappa e per quella dei Traguardi Volanti è prevista la Bianca con quello di Fonte.

Proprio per la grande collaborazione che si è creata è stata lanciata la proposta ufficiale che la società ciclistica organizzatrice parteciperà al bando del concorso proposto dalla Federazione per l'assegnazione dell'organizzazione per il Campionato Italiano Juniores del 2023. Dichiarazione che ha evidenziato un grande e positivo interesse da parte dei vertici Federali presenti in sala e, ha proseguito Baron, "per questo non ci resta che continuare a lavorare con entusiasmo per il Progetto Giovani Juniores e che quindi quello del 7 maggio sarà anche un importante banco di prova per il 10. Gran Premio Nazionale FWR Baron e il Trofeo Comune Pieve del Grappa".

La corsa trevigiana sarà preceduta alle ore 14 da una cronometro individuale dedicata al "Gladiatore" Samuele Manfredi; mentre alle 14,30 si abbasserà la bandierina per la gara Juniores.

Alla presentazione sono intervenuti, tra gli altri, il team manager delle nazionali, Roberto Amadio, il Ct Dino Salvoldi, il Consigliere Federale Fabrizio Cazzola, il mitico Francesco Moser, il ds della Uae, Marco Marcato, la campionessa Camilla Alessio, in qualità di miss, e i presidenti Fci del Veneto e di Treviso Sandro Checchin e Giorgio Dal Bo.

Francesco Coppola

foto: Euro Grotto