1 Marzo Mar 2022 2224 3 months ago

UCI esclude le Nazionali di Russia e Bielorussia, atleti in gara individualmente

Il comitato direttivo dell'Union Cycliste Internationale (Uci) si è riunito in una sessione straordinaria per discutere la situazione in Ucraina e le misure che intende adottare al riguardo.

Logo UCI

Roma, 1 mar. (Adnkronos) - Il comitato direttivo dell'Union Cycliste Internationale (Uci) si è riunito in una sessione straordinaria per discutere la situazione in Ucraina e le misure che intende adottare al riguardo. L'Uci esprime ancora una volta la sua grande preoccupazione per la situazione in Ucraina e condanna fermamente l'aggressione dei governi russo e bielorusso e il loro mancato rispetto della tregua olimpica e auspica un ritorno alla pace il più rapidamente possibile e chiede il rispetto dei valori olimpici. Infatti, lo sport in generale e il ciclismo in particolare sono veicoli di pace, amicizia, solidarietà e tolleranza. L'uci accoglie con favore le decisioni decise dal Comitato Olimpico Internazionale (Cio) il 28 febbraio e ha deciso di applicarle al ciclismo.

Pertanto le squadre nazionali russe e bielorusse e/o le selezioni nazionali non sono autorizzate a prendere parte a nessuna manifestazione del Calendario Internazionale Uci, con effetto immediato. Lo status di squadra Uci è revocato a tutte le squadre di nazionalità russa o bielorussa, tra cui la Uci ProTeam Gazprom - RusVelo (RUS). L'Uci ritira tutti gli eventi russi e bielorussi dal Calendario Internazionale Uci 2022 e non prende in considerazione ulteriori richieste di registrazione.

Anche i Campionati Nazionali Russo e Bielorusso sono ritirati dal Calendario Internazionale Uci. L'Uci desidera chiarire che i titolari di licenza russi e bielorussi sono autorizzati a partecipare agli eventi del Calendario Internazionale Uci con le rispettive squadre a condizione che siano iscritti a una squadra che non sia né russa né bielorussa. I corridori russi e bielorussi possono anche partecipare agli eventi del calendario internazionale dell'Uci se è autorizzata la registrazione individuale. L'Uci vieta agli organizzatori di eventi del Calendario Internazionale UCI di invitare squadre di club, regionali o miste russe e bielorusse. Inoltre l'UCcichiede agli organizzatori, spettatori e concorrenti di rispettare i corridori russi e bielorussi nelle gare a cui sarebbero autorizzati a partecipare. Inoltre, il Comitato Direttivo dell'Uci ha deciso di introdurre un regolamento specifico che consenta ai titolari di licenza russi e bielorussi con più nazionalità di richiedere il cambio della loro nazionalità sportiva senza alcuna restrizione. Sarà possibile accelerare l'iter relativo a tale provvedimento, già presente nel Regolamento Uci.