17 Gennaio Gen 2022 0836 4 months ago

Toscana - Le nuove società al via

Gli esordienti del GS Iperfinish, i giovani della Via Nova, gli juniores del GS Stabbia.

Ilenia Bigozzi Col Padre Stefano

IL GRUPPO SPORTIVO IPERFINISH TORNA AGLI ESORDIENTI - Sei esordienti tutti provenienti da altre società ciclistiche sono il segnale dell’inizio di un nuovo ciclo avviato dal gruppo sportivo Iperfinish, la società cara al presidente Moreno Ragoni ed all’appassionato sponsor Giacomo Vierucci. Nel corso della stagione 2021 la Iperfinish è stata presente nella categoria juniores seguendo atleti che provenivano dal vivaio, ora è il momento invece di tornare ai più giovani per ricreare un gruppo e dar vita a un nuovo ciclo. Tre atleti, Mannucci, Pucci e Taddei sono arrivati dal Velo Club Empoli, il tandem Leonetti-Renda dal Castelfiorentino, Nannetti dal Team Bike Ballero. Il sestetto sarà guidato da un direttore sportivo esperto che da anni opera in questo ruolo come l’ex corridore Stefano Bigozzi, coadiuvato dalla figlia Ilenia, nota atleta del ciclismo toscano e protagonista nelle categorie giovanili, che oggi in qualità di Under 23, vedremo impegnata in alcune manifestazioni del circuito Fixed, ovvero le competizioni con bici a scatto fisso, mentre altro addetto dello staff tecnico è Sauro Conforti.

LA SQUADRA: Salvatore Leonetti, Gabriele Nannetti, Giovanni Renda (del 1° anno); Gabriele Mannucci, Lorenzo Pucci, Bruno Jacopo Taddei (del 2° anno). Direttori sportivi e accompagnatori: Stefano Bigozzi, Sauro Conforti, Ilenia Bigozzi (nella foto in alto con il padre Stefano).

VIA NOVA NEL SEGNO DEI GIOVANI ANCHE NEL 2022 - La Via Nova splendida realtà della Valdinievole e del ciclismo toscano, continua anche nel 2022 la bella tradizione che vede la società attivamente impegnata con il reclutamento dei giovanissimi e grazie al vivaio realizzato, con l’allestimento di una compagine esordienti. La società sta effettuando il tesseramento e non sono noti ancora i 26 atleti che al momento fanno parte del gruppo. Quando si scrive Via Nova il riferimento immediato per tutti è al popolarissimo “Pinze” al secolo Franco Mazzoncini da una vita nel ciclismo e che continua il suo incessante lavoro di reclutamento dei giovani grazie alle varie iniziative che la società ha intrapreso negli ultimi anni. Volantini, locandine, annunci, attenzione al mondo della scuola, spazio alla multidisciplina con un’area adibita a chi vuol fare ciclismo fuoristrada. Tutti momenti importanti e significativi che sono serviti a mettere in piedi un bel vivaio che si compone per la stagione 2022 di ben 19 giovanissimi che vanno dai 7 ai 12 anni, più un sestetto di esordienti (13-14 anni). La Via Nova è un brillante esempio di come con passione ed impegno, senza mai arrendersi anche nei momenti difficili, si possa fare attività anche in tempi non facili per il ciclismo come per altri sport. Quando a Franco Mazzoncini si parla dei giovanissimi ciclisti del Via Nova, brillano gli occhi per la soddisfazione di un lavoro faticoso ma che lo gratifica assieme alla riconoscenza dell’intero movimento ciclistico che si deve a dirigenti, allenatori e direttori sportivi che come “Pinze” continuano in maniera instancabile la loro opera al servizio dei giovani che vogliano fare ciclismo.

UN SETTEBELLO JUNIORES PER IL G.S. STABBIA NEL 2022 - Lo Stabbia non molla, guidato da un dirigente storico quanto appassionato come Luciano Benvenuti, personaggio stimato e conosciuto da tutti nell’ambiente del ciclismo, di grande disponibilità. Non ci sono più come un tempo i giovanissimi, così come gli esordienti del quale si occupa il G.S. Iperfinish, né tantomeno gli allievi. La società stabbiese è garantita dalla formazione juniores affidata all’esperto direttore sportivo pisano Etelbo Arzilli ed al giovane Michele Maglio, ex corridore dello Stabbia, con la fattiva collaborazione di Michele Corradini e Luciano Picchioni. Sette gli atleti per il 2022 con la riconferma degli aretini Alessio Cristalli e Ciancagli a ricordare i buoni rapporti di collaborazione con il Pedale Toscano Ponticino dal quale arriva anche Andrea Cristalli fratello di Alessio. E’ uno dei nuovi della compagine che debutterà il 20 marzo a Cantagrillo nella corsa in onore di Franco Ballerini. Dalla Coltano Grube l’arrivo di Belcari, dalla Cicli Taddei di S.Croce sull’Arno quello di Ravallo, dalla “consorella” Iperfinish il tandem formato da Staccioli e Giusti. Sette corridori con i quali affrontare con fiducia la nuova stagione nel segno di una società non lontana dal cinquantenario di attività essendo stata fondata nel 1974. Oltre al presidente Gino Luciano Benvenuti, vera anima del sodalizio di via Francesca, ricordiamo che il vice presidente è Domenico Borghini e che il G.S. Stabbia organizzerà come da tradizione la consueta giornata ciclistica quest’anno alla data del 12 giugno con gli esordienti al mattino per ricordare Antonj Orsani, la giovane promessa di Castelmartini (Pt) scomparso a seguito di un incidente stradale in allenamento a soli 18 anni nel novembre del 2009, anno in cui da juniores aveva regalato allo Stabbia anche la grande gioia del titolo italiano juniores a cronometro vinto a Imola. Nel pomeriggio dello stesso 12 giugno 2022 ci sarà poi la gara per juniores che lo scorso anno fu valida come Campionato Regionale.

LA SQUADRA: Damiano Belcari, Leonardo Ciancagli, Alessio Cristalli, Andrea Cristalli, Leonardo Giusti, Davide Ravallo, Nicholas Staccioli. Direttori sportivi e accompagnatori: Michele Corradini, Etelbo Arzilli, Michele Maglio, Luciano Picchioni. Nella foto in alto il dirigente storico della società Luciano Benvenuti.

Antonio Mannori