6 Dicembre Dic 2021 1252 one month ago

Elia Viviani e l'AIL: "Abbiamo vinto una bella volata"

E’ il commento di Elia Viviani quando sa del buon successo ottenuto dalla vendita delle “Stelle di Natale” a sostegno della lotta contro le leucemie.

Image 06 12 21 11 35 1

Abbiamo vinto una bella volata”. E’ il commento di Elia Viviani quando sa del buon successo ottenuto dalla vendita delle “Stelle di Natale” a sostegno della lotta contro le leucemie. Dell’Ail, l’olimpionico è testimonial e il suo invito a partecipare è stato subito raccolto dal presidente provinciale Diego Zoccatelli che ha coinvolto le società veronesi. “Abbiamo partecipato – riferisce – ad un momento di sensibilizzazione del mondo sportivo verso le grandi iniziative di Ail, a Cadidavid, vicino alla sede del nostro comitato provinciale. Il mondo sportivo, in particolare quello giovanile, deve essere sensibile perché molti ragazzi e ragazze soffrono di queste malattie e non sempre possono fare sport. Noi dirigenti dobbiamo far capire l’importanza della ricerca e di quanto fa ail. Come Elia Viviani, testimonial di Ail, bisogna essere campioni di solidarietà e campioni di vita”.

Nicoletta e Roberta Cailotto, che hanno gestito il punto vendita (presente in tante altre piazze di Verona e provincia, sino all’8 dicembre) a Cadidavid possono dire di aver avvertito grande solidarietà dalla gente (è stato venduto il doppio rispetto a due anni fa) e il presidente dell’Ail veronese, Daniel Lovato fa presente: “Con un contributo minimo di 12 euro, tutti possono dare un aiuto concreto alla ricerca e all'assistenza. Ricerca è la speranza del futuro, con farmaci innovativi che consentano un miglioramento della qualità di vita di chi è affetto da queste patologie. L'assistenza è prendersi cura di chi sta vivendo momenti di fatica, fisica e psichica. Il grazie va un testimonial come Viviani ed a tutti i volontari che ci aiutano a realizzare un sogno”.

foto credit: photobicicailotto