2 Dicembre Dic 2021 1243 one month ago

Viviani e l'impegno con le “Le Stelle di Natale” Ail

L’Ail promuove l’iniziativa per i giorni 3, 4, 5 e 8 dicembre quando le “stelle di Natale” coloreranno le piazze delle città italiane. Il fine è quello di dare speranze ai pazienti e loro famiglie, testimoniando vicinanza e per dare un aiuto concreto.

ELIA VIVIANI TESTIMONIAL AIL

“Le Stelle di Natale” ritornano, come ogni anno, a sostegno della ricerca per combattere la leucemia. L’Ail promuove l’iniziativa per i giorni 3, 4, 5 e 8 dicembre quando le “stelle di Natale” coloreranno le piazze delle città italiane. Il fine è quello di dare speranze ai pazienti e loro famiglie, testimoniando vicinanza e per dare un aiuto concreto.

Elia Viviani è, da sempre, un testimonial di Ail. Campione olimpico a Rio de Janeiro 2016, è reduce dalla conquista della maglia iridata nell’Eliminazione su pista e dalle medaglie di bronzo nell’omnium ai Giochi olimpici di Tokyo e ai Mondiali di Roubaix. Gli impegni di squadra (in quei giorni è al suo primo ritiro con l’Ineos, la squadra dove è tornato dopo quattro stagioni) non consentiranno a Elia di essere presente, ma lo sarà idealmente con la sua testimonianza, per ribadire che ogni persona deve impegnarsi per sostenere quelle meno fortunate. Intanto, ha lanciato un messaggio che è anche un invito per tanti altri campioni dello sport a impegnarsi, per quanto possibile, a sostegno della campagna contraddistinta dalle “stelle di Natale”. Viviani osserva che “nella società odierna, presi dalla frenesia degli impegni quotidiani, spesso ci dimentichiamo di chi è costretto a combattere delle malattie come la leucemia”. “Da sportivo, ma prima ancora da uomo – prosegue -, mi rendo partecipe della campagna di sensibilizzazione di Ail, perché la ricerca può aiutare a vincere queste battaglie”.