30 Novembre Nov 2021 1559 8 months ago

Domani l'incontro per i neoprofessionisti uomini e donne

Il via alle 9.30 a Milano, via Piranesi - Apriranno gli interventi i CT Daniele Bennati e Paolo Sangalli

Bettiniphoto 0430019 1 2000Px

Il primo professionista a staccare la tessera Federciclismo per il 2022 è Cesare Benedetti. Il corridore, classe 1987 e professionista dal 2010, vanta la doppia cittadinanza, italiana e polacca, ma ha optato per la tessera FCI.

Sempre in tema di prime volte, domani mattina alle 9.30 in via Piranesi 46 a Milano, si tiene l'incontro dedicato ai neoprofessionisti, uomini e donne. Una curiosità statistica: dal 2002 al 2021 sono stati ben 505 i ragazzi passati nella massima categoria.

Per le ragazze, appartenenti ai team World Tour, si tratta delle prima esperienza all'incontro promosso dalla Scuola Tecnici della Federciclismo, in collaborazione con Associazione Corridori Ciclisti Professionisti Italiani (ACCPI) e Lega del Ciclismo Professionistico.

Ad aprire gli interventi, Daniele Bennati e Paolo Sangalli, responsabili squadre nazionali strada Elite.

Diversi i temi trattati come quelli relativi all'ADAMS e TUE, le tematiche sindacali con i diritti e doveri, le differenze contrattuali tra team italiani e stranieri, i ruoli a supporto del corridore professionista, l'assicurazione, le nuove norme UCI, longevità atletica, psicologia e comunicazione.

Pietro Illarietti