23 Novembre Nov 2021 0826 6 days ago

Coppa Città di Bisceglie: ciclocross show in memoria di Peppino Preziosa

La 24°edizione della Coppa Città di Bisceglie ha confermato la bontà di una manifestazione divenuta tradizione nella città biscegliese.

Coppa Città Di Bisceglie 22112021 I Leader Mediterraneo Cross Dopo La Terza Prova

A Bisceglie calza perfetto il connubio col Mediterraneo Cross quando lo scenario di gara si affaccia sul mare: in Puglia è l’Adriatico ma è la regione che da una decina di anni a questa parte è il motore principale insieme ai comitati regionali della Federciclismo di Basilicata, Campania e Calabria di questo circuito che continua a far gola ai praticanti di quasi tutta la penisola, isole comprese.

La 24°edizione della Coppa Città di Bisceglie ha confermato la bontà di una manifestazione divenuta tradizione nella città biscegliese.

Nonostante la concomitanza con alcune manifestazioni in alcune località del Centro Italia (Formia e Ancona) la gara ha visto una massiccia partecipazione con circa 250 atleti (in rappresentanza di 77 team), soddisfatti della macchina organizzativa targata Polisportiva Dilettantistica Gaetano Cavallaro che ha beneficiato di una splendida giornata di sole in pieno novembre dal sapore più primaverile che autunnale.

Gli sforzi organizzativi sulle spalle di Sabino Piccolo, dei suoi genitori (la madre Isabella e il padre Francesco di professione medico) e della sua equipe di lavoro (con puro spirito di volontariato tra i soci e il coinvolgimento delle rispettive famiglie anche in altre manifestazioni come la Neanderthal Cup di mountain bike cross country e tante iniziative anche di recente nella promozione dell’attività sportiva paralimpica) sono stati encomiabili e supplementari per onorare al meglio lo status di gara nazionale sotto l’egida della Federciclismo, alla presenza di Carmine Acquasanta (vice presidente vicario della Federazione Ciclistica Italiana), Maria Lorusso e Michele Di Noia (assessore allo sport e consigliere per il Comune di Bisceglie).

La terza prova stagionale del Mediterraneo Cross 2021-2022 si è disputata in ricordo di Peppino Preziosa, il compianto e generoso collaboratore della Cavallaro prematuramente scomparso nel 2009.

Per attirare l’attenzione di una moltitudine di ciclocrossisti, ci è voluta una maggiore cura nei dettagli a cominciare dal percorso molto tecnico e mozzafiato con vista mare nella Conca dei Monaci (zona di ponente della città biscegliese riproponendo il tracciato dell’edizione 2018) alle premiazioni con prodotti tipici locali e contraddistinte dalla maestria dell’artista biscegliese Domenico Velletri che ha realizzato appositamente un’opera utilizzando la tecnica dell’acquerello immaginando un ciclista impegnato nell’affrontare una salita.

A mettersi in evidenza nelle categorie agonistiche entro la top-5 Francesco Dell’Olio (Ludobike Scuola di Ciclismo), Walter Vaglio (Scuola di Ciclismo Vincenzo Nibali Tugliese Salentino), Nicolò Rana (Ludobike Scuola di Ciclismo), Cristian Barone (Nonsolobike) e Alessandro Lamesta (Andria Bike) tra i G6 uomini, Maria Grazia Cerruto (Nonsolobike), Alessandra Lauria (Team Bykers Viggiano), Ilaria Di Terlizzi (Avis Bike Ruvo) e Silvia Leonetti (Andria Bike) tra le G6 donne, Gianluca Lapi (Andria Bike), Mattia Sisti (Calderara STM Riduttori), Giuseppe Fornelli (Andria Bike), Raffaele Cascione (Andria Bike), Sebastiano Vicari (Scuola di Ciclismo Aligata) e Giuseppe Bassi (Team Eurobike) tra gli esordienti secondo anno uomini, Emma Scalorbi (Calderara STM Riduttori), Marta D’Incecco (Amici della Bici Junior), Sara Riccio (Calderara STM Riduttori), Rebecca Fiscarelli (Cicli Fiorin Cycling Team) e Mirella Piarulli (Andria Bike) tra le esordienti donne secondo anno, Giulio Pavi Degl’Innocenti (Michele Bartoli Academy), Giacomo Serangeli (Amici della Bici Junior), Luca Bardi (Mtb San Pietro Salis Bike) Danilo Bartoli (Michele Bartoli Academy) e Riccardo Del Cucina (Olimpia Valdarnese) tra gli allievi uomini primo anno, Simone Massaro (Andria Bike), Luca Laguardia (Team Bykers Viggiano), Antonio Regano (Andria Bike), Domenico Grotta (Polisportiva Dilettantistica Gaetano Cavallaro) e Giovanni Distefano (Bike&CO Ragusa) tra gli allievi uomini secondo anno, Alice Testone (Amici della Bici Junior), Chiara Radesca (Radesca Cycling Team), Giada La Cioppa (Cicli Fiorin), Angelica Brucoli (Avis Bike Ruvo) e Alessia Presta (Asd Belvedere Ciclone) tra le allieve donne, Ivan Carrer (Team Eurobike), Anthony Montrone (CPS Professional Team), Andrea Sicuro (Scuola di Ciclismo Vincenzo Nibali Tugliese Salentino), Federico De Paolis (Race Mountain Folcarelli Team) e Valerio Pisanu (Race Mountain Folcarelli Team) tra gli juniores uomini, Letizia Barra (Michele Bartoli Academy) e Aurora Falabella (Cicloteam Valnoce) tra le juniores donne, Ettore Loconsolo (Parkpre-Team Fracor), Vittorio Carrer (Team Bike Terenzi), Damiano Olivieri (Race Mountain Folcarelli Team), Emanuele Spica (Team Race Mountain) e Salvatore Lo Monaco (Team Race Mountain) tra gli under 23 uomini, Federica Occhipinti (Bike CO Ragusa), Chiara Mazziotta (Team Bykers Viggiano) e Melissa Negro (Scuola di Ciclismo Tugliese Salentino Vincenzo Nibali) tra le under 23 donne, Antonio Lavieri (Loco Bikers), Fabio Di Guglielmo (MG K Vis), Emanuele Aru (Aran Cucine Vejus), Antonio Russo (Scuola di Ciclismo Vincenzo Nibali Tugliese Salentino) e Domenico Chiarelli (Cicloteam Valnoce) tra gli élite uomini, Ilenia Matilde Fulgido (Cicloteam Valnoce), Alessia Pia Gaudioso (Cicloteam Valnoce) e Daniela Puce (Scuola di Ciclismo Vincenzo Nibali Tugliese Salentino) tra le élite donne.

Per quel che concerne gli amatori di prima e seconda fascia, obiettivo podio raggiunto per Alessandro De Matteis (Ciclisport 2000 Team), Samuele Colonna (Loco Bikers) e Samuele Muggeo (Team7Zerozero33) tra gli èlite sport, Francesco Acquaviva (Sport for Fit Racing Team), Giuseppe Todisco (Sport for Fit Racing Team) e Giuseppe Grassi (Chialà Cycling Team Locorotondo) tra i master 1, Carmine Amendola (Bike&Sport Team), Fabio Corsano (Kalos) e Francesco Moschiano (Federal Team Bike) tra i master 2, Cosimo Cattedra (Team Preview Bikespace Sei Sport), Carlo Saracino (Scuola di Ciclismo Tugliese Salentino Vincenzo Nibali) e Domenico Abruzzese (Specialbike Cross Country) tra i master 3, Donato Capitaneo (Team Preview Bikespace Sei Sport), Angel Lisandro Calla (Cicloteam Valnoce) ed Ernesto Angelini (Asd Narducci-Team Edil Luigi Cofano) e tra i master 4, Maurizio Carrer (Team Eurobike), Angelo Prospato (Comitato Territoriale Uisp Reggio Calabria) e Francesco Masullo (Movicoast Sport e Turismo), Biagio Palmisano (Asd Narducci-Team Edil Luigi Cofano), Giovanni Morzillo (GSC Moiano) e Mario Fosco (Team Aurispa), tra i master 6, Antonio Centonze (Ciclistica Vernolese), Emilio Radesca (Bike in Tour Vallo di Diano) ed Enrico Carico (Kalos) tra i master 7, Ferdinando Panagrosso (Cicloo Carbonari Bikers), Giuseppe Vellitri (Scuola di Ciclismo Vincenzo Nibali Tugliese Salentino) e Tommaso Barbaro (GSC Baser Dilettantistico) tra i master 8, Monica Martulli (GSC Baser Dilettantistico) tra le master donna 1 ed Eleonora Cristina Valluzzi (Loco Bikers) tra le master donna 3.

Carmine Acquasanta, vice presidente vicario FCI: “Una location sul mare davvero meritevole e che merita molta attenzione. I complimenti vanno fatti alla Polisportiva Dilettantistica Gaetano Cavallaro che è una società navigata nel ciclocross e nel fuoristrada. La Coppa Città di Bisceglie ha riscosso grande partecipazione non solo quest’anno ma anche nelle edizioni procedenti. Non potevo mancare a questo appuntamento per congratularmi non solo con gli organizzatori capitanati da Sabino Piccolo ma per rivedere tanti amici del settore ciclocross per i quali siamo sempre a disposizione come Federazione Ciclistica Italiana”.

Maria Lorusso, assessore allo sport di Bisceglie: “Una manifestazione di questo genere è veramente spettacolare e abbiamo accolto atleti di grande spessore, frutto di un’organizzazione encomiabile firmata Polisportiva Dilettantistica Gaetano Cavallaro con la famiglia Piccolo che fa tanto per lo sport nella nostra città. Il connubio tra il gesto tecnico-sportivo e la location è stato perfetto. Da pochi mesi sono diventata assessore e questo spettacolo di biciclette con vista mare ci ha lasciato meravigliati”.

Sabino Piccolo, a nome della Polisportiva Dilettantistica Gaetano Cavallaro e referente per la Puglia in seno al circuito Mediterraneo Cross: “Un sole splendente e caldo che non è tipico del ciclocross ma ci troviamo in Puglia. Quest’anno l’impegno è stato maggiore per l’abbinamento a gara nazionale FCI e i feedback sono stati positivi perché in molti sono rimasti colpiti dal percorso, dall’area team e dai gazebo posizionati con vista mare, rendendo il contesto di gara un paradiso. Un ringraziamento a tutti i collaboratori, uno ad uno, della Polisportiva Cavallaro che hanno lavorato in maniera incessante per ottenere questo ottimo risultato a livello di immagine per il nostro movimento ciclistico pugliese e per il Mediterraneo Cross”.

Video sintesi a cura di Giulio Carbone (Sport Report) al seguente link https://www.youtube.com/watch?v=JiMlcvB7FPk . Ampi servizi sulla Coppa Città di Bisceglie nei giorni a seguire sia sul TGR regionale della redazione pugliese della Rai e anche sulle emittenti locali Teleregione e Telesveva a cura di Mino Dell’Orco.

I LEADER DEL MEDITERRANEO CROSS DOPO LA TERZA PROVA

Esordienti secondo anno uomini: Raffaele Cascione (Andria Bike)

Esordienti secondo anno donne: Mirella Piarulli (Andria Bike)

Allievi uomini primo anno: Giacomo Serangeli (Amici della Bici Junior)

Allievi uomini secondo anno: Simone Massaro (Andria Bike)

Allieve donne: Alice Testone (Amici della Bici Junior)

Juniores uomini: Anthony Montrone (Cps Professional Team)

Juniores donne: Aurora Falabella (Cicloteam Valnoce)

Under 23 uomini: Ettore Loconsolo (Parkpre-Team Fracor)

Elite uomini: Antonio Lavieri (Loco Bikers)

Open donne: Chiara Mazziotta (Team Bykers Viggiano)

Master prima fascia under 45: Francesco Acquaviva (Sport for Fit Racing Team)

Master seconda fascia over 45: Maurizio Carrer (Team Eurobike)

Master terza fascia over 54: Emilio Radesca (Bike in Tour Vallo di Diano)

Master donna: Eleonora Cristina Valluzzi (Loco Bikers)

CLASSIFICHE SU MTBONLINE.IT

https://mtbonline.it/Risultato/1516/1/ G6 uomini e donne

https://mtbonline.it/Risultato/1516/3/ esordienti uomini e donne, allievi uomini e donne

https://mtbonline.it/Risultato/1516/4/ donne, juniores e master di 2°fascia over 45

https://mtbonline.it/Risultato/1516/5/ èlite, under 23 e master di 1°fascia under 45