23 Ottobre Ott 2021 2029 one month ago

Il premio Gastone Nencini alla rivelazione Andrea Bagioli

La premiazione martedì 26 a Pontenuovo di Calenzano - Lunedì 15 novembre invece la consegna dei premi relativi all’edizione 2020 e 2021 del Giglio D’Oro con tanti altri grandi protagonisti del ciclismo

Andrea Bagioli

Tempo di consegna dei premi per il Giglio D’Oro, destinato ai protagonisti in campo ciclistico, patrocinato dal Gruppo Toscano Giornalisti Sportivi dell’USSI e dalla Regione Toscana. Martedì prossimo 26 ottobre alle 11,30 Andrea Bagioli, rivelazione della stagione 2020 ma protagonista ammirato e brillante anche quest’anno, riceverà il premio Gastone Nencini a Pontenuovo di Calenzano. Lunedì 15 novembre invece, stesso luogo ed orario, ci sarà la consegna dei premi relativi all’edizione 2020 e 2021 del Giglio D’Oro con tanti altri grandi protagonisti del ciclismo. La cerimonia di martedì con Andrea Bagioli ventiduenne lombardo della Deceuninck Quick Step si svolgerà al Ristorante Carmagnini del ‘500 a Pontenuovo di Calenzano, sede storica del premio nazionale istituto nel 1974.

La Challenge organizzata dalla società Giglio D’Oro Ssrl presieduta da Lorenzo Carmagnini con il padre Saverio, si è arricchita negli ultimi anni di altri importanti e prestigiosi riconoscimenti per atleti e personaggi del ciclismo. Ricordiamo che Bagioli nato il 23 marzo 1999, è stato azzurro ai Campionati del Mondo nel 2020 e quest’anno in Belgio, e dopo la vittoria nella tappa della Settimana Coppi e Bartali dello scorso anno quando s’impose anche nella classifica dei giovani della Ciclismo Cup, nella stagione 2021 ha vinto la Dròme Classic e la classifica giovani al Tour de l’Ain.

Antonio Mannori