21 Ottobre Ott 2021 0842 one month ago

Oltre 200 baby ciclisti alla "Giovanissimi Alè"

Grande successo per la manifestazione di Bonferraro di Sorgà

Giovanissii Alè

Bonferraro di Sorgà (Verona) - Oltre 200 corridori giovanissimi hanno dato vita a Bonferraro di Sorgà - località in provincia di Verona ai confini con quella di Mantova - nei pressi degli stabilimenti della Alé Cycling e dove ci sono anche le sedi produttive della Scarpe DMT e della Cicli Cipollini - alla grande festa di fine stagione denominata "Giovanissimi Alè". Manifestazione fortemente voluta dagli stessi brand del ciclismo internazionale che proprio in questi giorni hanno ricevuto le graditissime visite del vincitore dell'ultimo Tour de France, lo sloveno Tadej Pogacar e del mitico campione belga, Eddy Merckx.

Coordinatrice della manifestazione di fine stagione e delle relative premiazioni è stata ancora una volta l'irriducibile Alessia Piccolo che a tutti i concorrenti ha consegnato le magliette personalizzate e appositamente realizzate per l'occasione dalla Alé. Dono che è stato particolarmente apprezzato da i piccoli atleti che hanno immediatamente indossato. Non è voluto mancare alla splendida manifestazione il calciatore e attaccante (ex del Chievo e del Cittadella che in questa stagione difende i colori del Vicenza) Marco Meggiorini e con lui Anna Trevisi, la ciclista Elite che corre per il Team Alè BTC di Ljubljana e il Sindaco di Sorgà, Christian Nuvolari.

E' stata una iniziativa molto bella e significativa che si è avvalsa della direzione corsa di Renzo Marchi, coadiuvato da Marco Filippi e con la segreteria di Alessandra Bergamini. Appuntamento come sempre messo a punto in ogni dettaglio da Agostino Contin (è al lavoro per preparare per il 10 novembre le premiazioni, al Castello di Bevilacqua, del 26° Prestigio d'Oro Alè, i Gran Premi Direttori Sportivi Feltre Traslochi e Maglificio Antonella Club 88 per i dilettanti e WindTex Juniores) e da i collaboratori del Gruppo Sportivo Sport Service che hanno allestito un circuito spettacolare dotato di archi e mongolfiere che hanno reso ancora più bella la festa di fine stagione del ciclismo giovanile tanto da diventare un importante ed invidiabile punto di riferimento per il settore.

Francesco Coppola

G6: 1. Nicolò Scamperle (Cycling Team Petricci); 2. Alessandro Corradini (Ausonia Pescantina); 3. Edoardo Ceccato (FDB Cologna Veneta). FEMM.: 1. Sofia Tezzele (Aurora Trento); 2. Aurora Nadali (Luc Bovolone); 3. Alice Sbravati (Azzanese).

G5: 1. Daniele Ronda (Tatobike); 2. Luis Mauri Macas Jimenez (Alto Adige-Sv Sudtirol); 3. Michael Roson (Cycling Team Petrucci). FEMM.: 1. Noemi Toaiari (Luc Bovolone); 2. Lucia Sanavia (id); 3. Camilla Tezzele (Aurora Trento).

G4: 1. Simone Lavarini (Bruno Gaiga C.A.M.P.I.); 2. Diego Filippi (Azzanese); 3. Giovanni Busca (77 Guidizzolo). FEMM.: 1. Giada Zordan (Nuovo Gs Bionde); 2. Lucia Marassi (Tatobike); 3. Greta Giannotta (id).

G3: 1. Tommaso Marocco (FDB Cologna Veneta); 2. Giulio Zunica (Mincio-Chiese); 3. Giacomo Martinelli (Cycling Team Petrucci). FEMM.: 1. Elena Brombini (Cycling Team Petrucci); 2. Marika Corazza (Barlottini Body Energie); 3. Elena Fontanari (Aurora Trento).

G2: 1. Pietro Fontana (Barlottini Body Evidence); 2. Mattia Araldi (id); 3. Alessandro Chianese (Caselle Rossetto). FEMM.: 1. Maria Vittoria Bauce (Hawaiki Roncà); 2. Ylenia Mutinelli (Cycling Team Petrucci); 3. Giorgia Tinazzi (Bruno Gaiga C.A.M.P.I.).

G1: 1. Samuele Philippe Di Vito (Cycling Team Petrucci); 2. Matteo Colombarolli (Barlottini Body Energie); 3. Filippo Schenato (Luc Bovolone). FEMM.: 1. Eugenia Pasquetto (Azzanese); 2. Charlotte Rose Takacs (Cycling Team Petrucci); 3. Athena Bastianello (Hawaiki Roncà).