18 Ottobre Ott 2021 0844 one month ago

Lutto - E' scomparso Marcello Mealli

Ci ha lasciato anche Marcello Mealli, classe 1928, ed una vita trascorsa nel ciclismo. Grande personaggio del ciclismo aretino, nazionale e mondiale sia come organizzatore che come atleta.

Mealli E Proni

Malva (Arezzo) - Ci ha lasciato anche Marcello Mealli, classe 1928, ed una vita trascorsa nel ciclismo. Grande personaggio del ciclismo aretino, nazionale e mondiale sia come organizzatore che come atleta.

Iniziò la sua carriera con l’Unione Ciclistica Aretina fra gli allievi, ottenendo 25 vittorie che diventarono 26 da dilettante. Tra i successi più belli, la maglia di campione italiano, categoria allievi, conquistata a Roma nel 1946, la prima dell’U.C. Aretina. A questa ne aggiunse un’altra, sempre tricolore, nel campionato italiano cronometro a squadre, a Treviso, nel 1951 con la gloriosa maglia giallorossa dell’A.S. Roma, con Elio Imperi e Luciano Ciancola. Organizzatore instancabile fino all’ultimo, tra le manifestazioni più importanti la “Ruota d’Oro” gara internazionale per dilettanti a Terranuova Bracciolini, e poi nella sua Castelfranco di Sopra, la Coppa Comune giunta alla 42^ edizione.

Un vero personaggio, dal carattere forte, che magari a tutti non poteva stare simpatico ma sincero e vero, con lui non esistevano le mezze misure o prendere o lasciare. Un personaggio di altri tempi che mancherà al ciclismo. Alla famiglia Mealli le più sentite condoglianze di tutto il movimento ciclistico nazionale e di quello toscano con il presidente del CRT Saverio Metti. I funerali lunedì 18 ottobre alle ore 16 presso la chiesa parrocchiale di Malva (Ar).

Antonio Mannori