12 Ottobre Ott 2021 0844 6 days ago

Trofeo d'Autunno - Pettinà e Sartori nella "So e Zo per i fossi"

Si impongono nella 19^ edizione della corsa rodigina, valida quale sesta prova della challenge. Capra (U23), Tavella (donne elite), Zavan (juniores) e Duregone (donne juniores) i vincitori delle singole categorie.

Pettinà

Adria (Rovigo) - L'Elite vicentino Nicholas Pettinà (Centro Sportivo Carabinieri) e la Master padovana Cinzia Sartori (San Bortolo), rispettivamente con il tempo di 1 ora 37'39"264 e di 1 ora 58'49"834 sono stati i vincitori assoluti della 19^ edizione della "Su e Zo per i Fossi" la spettacolare granfondo valida per la sesta tappa del 33° Trofeo d'Autunno svoltasi domenica 10 ottobre ad Adria, in provincia di Rovigo. Vincitori delle altre categorie sono risultati tra gli Under il bellunese Manuel Capra (Torpado Ursus) e la padovana Arianna Tavella (Ottavio Zuliani); tra gli Junior i trevigiani Martino Zavan (Conegliano Bike) e Serena Duregon (Team Rudy Project). Tra i Master, invece, si sono registrate le affermazioni della stessa Cinzia Sartori, di Davide Nardei (Bike Club 2000), tra gli Elite; di Mattia Rossi (Ariano Mtb), tra i Master-1; di Marcello Pavarin (Adria Bike), tra i Master-2; di Alessio Novi (Porto Viro), tra i Master-3; di Marco Agricola (Four Es Racing), tra i Master-4; di Massimo Boscolo Cucco (Adria Bike), tra i Master-5; di Giorgio Padoan (id), tra i Master-6 e di Fabrizio Stefani (Bike Pro Action), tra i Master-7+. La manifestazione, che è stata organizzata dalla Mtb Tuttinbici con la regia del presidentissimo Luigi Giribuola, ha visto impegnati 248 atleti che si sono cimentati su un percorso molto bello ed impegnativo. Tracciato che ha interessato il tratto dell’Oasi di Panarella considerata la "Porta" del Parco Regionale veneto del Delta del Po, essendo collocata in prossimità della prima diramazione del fiume Po, con i suoi 50 ettari complessivi (25 dei quali gestiti dal WWF) è una delle più vaste e conosciute golene del basso corso del Po. Starter della gara è stato il sindaco Omar Barbierato.

Pettinà, dopo aver controllato all'inizio la gara, ha inserito il turbo lasciandosi alle spalle il veronese Nicolò Zoccarato (Omap Cicli Andreis) ed il padovano Andrea Dei Tos (Olympia Factory Team), ottenendo così la terza vittoria nella 33^ edizione del Trofeo d'Autunno dopo quelle centrate a San Pietro di Feletto e domenica 3 ottobre a Rosolina (Rovigo). Tra gli Under Manuel Capra, al suo secondo successo nel Trofeo Autunnale, ha preceduto i veneziani Luca Pistolato e Cristian Giusti del Team Velociraptors; mente tra le Donne Open la trevigiana Arianna Tavella ha preceduto la friulana Antonia Berto e l'altra rappresentante della Marca, Erica Campagna. Per Tavella è arrivato il secondo centro nel Trofeo d'Autunno. Gli Junior Zavan e Duregon hanno ottenuto rispettivamente la quarta e la seconda vittoria nel Trofeo Autunnale. Domenica 17 ottobre settimo e penultimo appuntamento con il Trofeo in occasione della 14^ edizione del Trofeo Fornaci Bike a Porto Viro, sempre in provincia di Rovigo, con l’organizzazione della Cicli Erman. La competizione è valida anche per il Campionato Provinciale di Rovigo.

Francesco Coppola

ELITE: 1. Nicholas Pettinà (Centro Sportivi Carabinieri) in 1h37'39"264; 2. Nicolò Zoccarato (Omap Cicli Andreis) a 1'11"080; 3. Andrea Dei Tos (Olympia Factory Team) a 1'17"087; 4. Tiziano Carraro (Chero Group Team Sfrenati) a 1'29"554; 5. Federico Tauceri (360 Mtb) a 1'42"271.

UNDER 23: 1. Manuel Capra (Torpado Ursus) in 1h39'20"443; 2. Luca Pistolato (Team Velociraptors) a 7'40"513; 3. Cristian Giusti (id) 8'10"206; 4. Sebastiano Mantovani (Omap Cicli Andreis) 9'44"879; 5. Gabriele Bollettin (id) a 15'02"241.

DONNE OPEN: 1. Arianna Tavella (Ottavio Zuliani) Un in 2h04'45"907; 2. Antonia Berto (Doni 2004) Un a 3'34"536; 3. Erica Campagna (Cube Crazy Victoria Bike) Un a 19'29"931.

JUNIOR: 1. Martino Zavan (Conegliano Bike) in 1h40'11"221; 2. Jacopo Samogizio (Padovani) a 4'39"278; 3. Gianmarco Mazzucato (Adria Bike) a 7'14"708; 4. Gerardo Artusato (Ottavio Zuliani) a 7'54"459; 5. Manuel De Faveri (Musile) a 10'34"858.

DONNE JUNIOR: 1. Serena Duregon (Team Rudy Project) in 2h17'40"988; 2. Gloria Carretta (Cube Crazy Victoria Bike) a 1'24"480.