17 Settembre Set 2021 1901 one month ago

Toscana - Nel fine settimana la due giorni a Lajatico per juniores

Organizzata dalla società “Una Bici X Tutti” presieduta da Claudio De Angeli, e grazie al sostegno degli sponsor ed alla collaborazione garantita dal comune di Lajatico, si disputano due gare con 260 iscritti.

Sull’onda del successo delle due giornate con i professionisti a Pontedera e Peccioli, ecco un’altra “Due Giorni” questa volta giovanile riservata alla categoria juniores. Organizzata dalla società “Una Bici X Tutti” presieduta da Claudio De Angeli, e grazie al sostegno degli sponsor ed alla collaborazione garantita dal comune di Lajatico, si disputano due gare con 260 iscritti. In programma il Gran Premio Città di Lajatico-Memorial Mario Rifiuti che si aprirà domani sabato (139 gli iscritti) con la gara sulla distanza di km 98,900 pari a 7 giri di 14 km e 900 metri, escluso il primo giro che sarà di 11 km in quanto il via ufficiale verrà dato in località La Sterza. Domenica la rivincita con una competizione che cambia radicalmente i connotati tecnici. Un primo circuito di km 24,9, cui faranno seguito tre giri di km 28,200 per un totale di km 109,5. Due percorsi non facili anche se non lunghi nel chilometraggio con ritrovo presso il Comune di Lajatico in via Giuseppe Garibaldi dove sarà posto anche il traguardo di queste due attese gare che prenderanno il via alle 14 (domani sabato) ed alle 13 quella di domenica. Quanto agli iscritti ci sono tutte le formazioni toscane e 5 extraregionali. Presente anche lo slovacco Martin Svrcek del Team Franco Ballerini, plurivittorioso in campo europeo con 16 vittorie. Per le due gare una speciale Challenge a punteggio per atleti e direttori sportivi tenuto conto del piazzamento ottenuto nei primi 15 nelle due gare.

Antonio Mannori