13 Settembre Set 2021 0844 one month ago

Juniores - Bruttomesso suona la nona

Con una volata imperiosa ha battuto un gruppetto ristretto nella quarta edizione del Giro della Riviera Apuana-Memorial Renato Pardini

Alberto Bruttomesso Primno A Massa

Con una volata travolgente che è il numero di eccellenza del suo repertorio, il diciottenne Alberto Bruttomesso del Borgo Molino Rinascita Ormelle, ha colto la nona vittoria stagionale imponendosi a tutto il gruppo forte di 7 corridori nella quarta edizione del Giro della Riviera Apuana-Memorial Renato Pardini a ricordare un dirigente appassionato che ha trascorso un’intera vita nel ciclismo. Bruttomesso si è giovato del sostegno e del lavoro dei compagni di squadra che lo hanno coperto fino al rettilineo di arrivo lavorando così come hanno fatto altri corridori per annullare i vari tentativi di fuga che ci sono stati nella velocissima gara svoltasi su di un circuito di 8 Km da ripetere per undici volte più un tratto finale di 7 chilometri. Nel ricordare coloro che sono stati all’attacco citiamo Milan, Tomasoni e Delle Benetta autori della prima fuga, quindi Noviero Raccagni e Borsarini, poi un gruppo di una decina di corridori. Vivace e brillante il massese Bozicevich, come Serni, Djordjevic. Ultimissimi chilometri a 50 all’ora e grande lavoro sulla testa del gruppo per guadagnare le migliori posizioni. Sul rettilineo di via Oliveti Bruttomesso è apparso imbattibile sfrecciando con sicurezza davanti a tutti e relegando ai posti d’0onore Varroni e Zanni. L’anno prossimo il vincitore sarà uno dei debuttanti tra gli under 23 nella Zalf Euromobil Desirèe Fior. Appassionato ed ottimo lavoro del gruppo sportivo Versilapuano, presieduto da Luca Verona, nell’organizzare la gara con il contributo di Maria Pardini presidentessa del Comitato Provinciale di Massa Carrara della Federciclismo, Mario Ferrari e dei loro collaboratori. Tra i presenti il presidente del Collegio Revisori dei Conti della FCI Simone Mannelli, il presidente della Provincia di Massa Carrara Gianni Lorenzetti, l’assessore allo sport del Comune di Massa Paolo Balloni e per il Comitato Regionale Toscana di ciclismo il consigliere Ferdinando Braconi.

Antonio Mannori

ORDINE DI ARRIVO: 1) Alberto Bruttomesso (Borgo Molino Rinascita Ormelle) Km 94,8, in 2h08’, media Km 45,432; 2) Luca Varroni (Cycling Nial Nizzoli); 3) Luca Zanni (Feralpo Group); 4) Nicola Rossi (Pedale Casalese Armorfer); 5) Anthoni Silenzi (O.P. Bike); 6) Lapo Matteo Bozicevich (Casano Matec); 7) Edoardo Bartalesi (Pol. Monsummanese); 8) Alessio Menghini (Danieli 1914); 9) Christian Scelfo (Pol. Monsummanese); 10) Romeo Alessandro Zanetti (Casano Matec).