2 Agosto Ago 2021 1100 one month ago

Juniores - Crescioli piega Kajamini a Casette di Massa

Finale incandescente sulle Apuane nel Trofeo Madonna del Cavatore con arrivo a Casette.

Ludovico Crescioli In Azzurro

Finale incandescente sulle Apuane nel Trofeo Madonna del Cavatore con arrivo a Casette. Il toscano Ludovico Crescioli della Casano Matec ed il bolognese Florian Kajamini hanno dato vita a un finale entusiasmante, un vero e proprio braccio di ferro al termine del quale ha prevalso Crescioli. Dopo il bravo Kajamini terzo Giordani a completare il successo della squadra diretta da Giuseppe Di Fresco, Daniele Della Tommasina e Christian Benenati tra l’entusiasmo degli sportivi massesi e spezzini. Sono stati in otto a dar vita a una finale bellissimo dopo il passaggio sulla salita di Evam-San Carlo, mentre è stata la salita finale verso Casette a sgranare il plotoncino con un Crescioli che ha confermato lo splendido periodo di forma che gli ha permesso nuovamente di salire sul gradino più alto del podio dopo il secondo posto di sette giorni prima a Bagnolo di Montemurlo. La corsa di Casette di Massa era la seconda prova della “Challenge delle Terme e del Marmo” dopo quella del giorno prima a Casciana Terme vinta da Diego Bracalente. In virtù dei risultati nelle due gare vince la speciale Challenge Ludovico Crescioli mentre la sua società Casano Matec è risultata prima nella speciale classifica e quindi gloria e meriti per la troika tecnica ricordata più.

ORDINE DI ARRIVO: 1) Ludovico Crescioli (Casano Matec) Km 109,200, in 2’40’, alla media di Km 40,950, 2) Florian Samuel Kajamini (Italia Nuova Borgo Panigale) a 2”; 3) Lorenzo Giordani (Casano Matec) a 10”; 4) Marco Andreaus (Assali Stefen Omap); 5) Raffaele Mosca ( Forno Pioppi); 6) Riccardo Palumbo (Big Hunter Beltrami Tsa Seanese); 7) Oscar Santiago Garzon Alfonso (Team Work Service Speedy Bike); 8) Flavio Serafini (Big Hunter Beltrami Tsa Seanese); 9) Maurizio Cetto (Assali Stefen Omap) a 2’; 10) Gianmarco Carpene (Assali Stefen Omap).

Antonio Mannori