25 Luglio Lug 2021 2234 2 months ago

Esordienti - Battistelli e Damiano a Siena

Grazie ad Emore Baglioni, dirigente di Siena da sempre legato al ciclismo il ciclismo giovanile è tornato nella Città del Palio. Titoli provinciali a Postpischl e Lamorte

Grazie ad Emore Baglioni, dirigente di Siena da sempre legato al ciclismo (è stato giudice di gara, organizzatore, direttore di corsa e dirigente del ciclismo regionale e provinciale) il ciclismo giovanile è tornato nella Città del Palio. Baglioni infatti con l’ausilio dell’attuale presidente del C.P. di Siena Paolo Maraffon e dell’U.C. Valdelsa, ha voluto organizzare il Trofeo Lasa-Memorial Giovanna per ricordare sua moglie prematuramente scomparsa. Le due gare per esordienti con 51 atleti del primo anno e 52 del secondo erano valevoli anche per il Campionato Provinciale. La prima gara firmata dall’umbro Pietro Battistelli in volata davanti a un folto gruppo, con ottimo quinto posto per la vice campionessa italiana Elisa Ferri e titolo provinciale senese a Filippo Postpischl del Pedale Senese. Nella seconda fuga a tre e successo per il pistoiese Mirco Damiano su Barra e Ferruzzi. Qui il titolo provinciale per Gabriele Lamorte sempre del Pedale Senese. Due belle gare e grazie a Paolo Maraffon per la collaborazione.

ORDINE DI ARRIVO (1° anno): 1)Pietro Battistelli (Velo Racing Club Assisi) Km 39,9, media Km 34,326; 2)Danil Lizak (Piano di Mommio); 3)Leonardo Anichini (Mobilieri Ponsacco); 4)Matteo Capodarca (Sancascianese); 5)Elisa Ferri (Olimpia Valdarnese).

ORDINE DI ARRIVO (2° anno): 1)Mirco Damiano (Pol.Milleluci) Km 50, media Km 35,287; 2)Cristian Barra (Uc Donoratico); 3)Emanuele Ferruzzi (Sancascianese); 4)Francesco Galigani (Pol. Milleluci) a 1’25”; 5)Giulio Pavi Degl’Innocenti (Sancascianese).

Antonio Mannori