13 Maggio Mag 2021 1528 one month ago

Elezioni CONI - Riconfermato Malagò, Norma Gimondi eletta in Giunta

Dagnoni: "Siamo orgogliosi di essere tornati in Giunta con Norma, una candidatura che dimostra la nostra attenzione al movimento femminile".

Assemblea Ph Simone Ferraro Sfa 1137 Copia 20210513 1601975798

MILANO - Si sono svolte questa mattina le elezioni del CONI, atto finale del lungo processo democratico che ha portato al rinnovo dei Consigli federali di tutte le Federazioni sportive e degli Organi territoriali del CONI cominciato a settembre dello scorso anno, nonostante le difficoltà derivanti dalla pandemia in atto.

Giovanni Malagò è stato confermato alla guida del CONI per il prossimo quadriennio e il ciclismo torna in Giunta con Norma Gimondi, che ha raccolto 38 voti.

Comprensibile la soddisfazione del presidente Cordiano Dagnoni: "Siamo orgogliosi di essere tornati in Giunta con Norma Gimondi, una candidatura che dimostra la nostra attenzione al movimento femminile. Malagò nelle prime dichiarazioni mi ha ringraziato pubblicamente per essermi speso per il ciclismo e questo mi lusinga. Al Presidente Malagò, a Norma Gimondi e a tutto il direttivo eletto oggi gli auguri di buon lavoro miei personali e da parte di tutto il mondo del ciclismo."

"I miei ringraziamenti non sono dovuti - ha detto Norma Gimondi, che subito dopo la 1^ riunione di Giunta si è recata alla Regione Lombardia per ritirare il premio della Rosa Camuna assegnato alla memoria del papà Felice - , ma sono sentiti. Innanzitutto al presidente Cordiano Dagnoni, che tre settimane fa mi ha proposto questa candidatura alla quale io non avrei mai pensato. L'ha fatto in modo determinato, non solo con la sottoscritta ma anche con il presidente Malagò. Le parole che ha speso per me sono state importantissime. Ringrazio anche il Consiglio Federale, non avrei potuto trovare compagni migliori e sono lusingata dei complimenti ricevuti, dell'affetto e della stima. Cercherò di fare di tutto e di più per il nostro movimento, per la nostra base, per il nostro ciclismo. La mia presenza al CONI è la presenza della Federazione Ciclistica, non quella di Norma Gimondi."

Malagò, in carica dal 19 febbraio 2013, è stato rieletto a larga maggioranza dal Consiglio Nazionale che si è riunito questa mattina a Milano, al Tennis Club Bonacossa, dove – 75 anni fa (precisamente il 27 luglio 1946) – Giulio Onesti venne eletto per la prima volta alla guida dell’Ente.

Il Presidente - nell'Assemblea presieduta dal membro onorario del CIO, Franco Carraro - ha ottenuto 55 voti (il 79,71% delle preferenze validamente espresse), superando gli sfidanti Renato ­­­­­­Di Rocco, ex Presidente della Federciclismo, che ha incassato 13 voti (il 18,84%), e l’olimpionica del ciclismo, Antonella Bellutti, un voto (1,45%). (Foto Simone Ferraro

Malagò, 61 anni, è al suo terzo mandato alla guida del Comitato Olimpico Nazionale Italiano. Da oggi diventa il 3° Presidente più longevo nella storia del CONI, dopo Giulio Onesti e Gianni Petrucci. "Non mi risparmierò per ripagare chi mi ha espresso fiducia e anche chi ha votato gli sfidanti. In questo momento di particolare complessità voglio continuare a onorare un mondo che sento il mio e per il quale ho preso un impegno che ho dimostrato di rispettare. Per me non esiste un ruolo più bello di quello di Presidente del CONI. Siete la mia famiglia e mi troverete sempre dalla stessa parte".

Di seguito il riepilogo degli eletti in GIUNTA NAZIONALE

RAPPRESENTANTI FSN-DSA (7 posti, di cui al massimo 5 per Presidenti Federali): Silvia Salis (Atletica - Vice Presidente Vicario) 46 voti, Norma Gimondi (Ciclismo) 38 voti, Giovanni Copioli (Motociclismo) 37 voti, Luciano Rossi (Tiro a Volo) 37 voti, Luciano Buonfiglio (Canoa) 36 voti, Gabriele Gravina (Calcio) 34 voti, Marco Di Paola (Sport Equestri) 33 voti.

ATLETI (2 posti, con equa rappresentanza di genere): Antonella Del Core (Pallavolo) 37 voti, Paolo Pizzo (Scherma) 21 voti.

TECNICI (1 posto): Emanuela Maccarani (Ginnastica) 55 voti.

ENTI DI PROMOZIONE SPORTIVA (1 posto): Giovanni Gallo (Pgs) 48 voti.

RAPPRESENTANTE COMITATI REGIONALI (1 posto): Sergio D’Antoni 46 voti.

RAPPRESENTANTE DELEGATI PROVINCIALI (1 posto): Claudia Giordani 53 voti (Vice presidente).

foto CONI.it