11 Maggio Mag 2021 1059 one month ago

CDM Paraciclismo - La soddisfazione di Michele Pittacolo

"La trasferta in Belgio si è rivelata assolutamente positiva - ha commentato il campione bertiolese al suo rientro in Italia -: mai avrei pensato, alla mia età, di ritrovarmi ancora in testa alla classifica di Coppa del Mondo.

Ostenda Podio

Bertiolo, 10 maggio 2021 - E' un Michele Pittacolo carico per gli ottimi risultati ottenuti nel fine settimana quello appena rientrato da Ostenda, in Belgio, dove il portacolori della Pitta Bike ha colto un brillante successo nella corsa su strada e un convincente settimo posto, in scia a ben più giovani specialisti, nella corsa contro il tempo nella prima prova di Coppa del Mondo di ciclismo paralimpico.

I punti conquistati in terra belga consentono a Michele di prendersi anche la leadership provvisoria nella classifica di Coppa del Mondo nella categoria Mc4.

"La trasferta in Belgio si è rivelata assolutamente positiva - ha commentato il campione bertiolese al suo rientro in Italia -: mai avrei pensato, alla mia età, di ritrovarmi ancora in testa alla classifica di Coppa del Mondo. A cronometro, sul lungomare di Ostenda, su un percorso di 30 chilometri, con molto vento e contro avversari agguerriti, mi sono impegnato e sono riuscito a prendere un buon settimo posto. Nella corsa su strada, mi sono ritrovato a correre anche con alcuni ex professionisti, anche giovani: ho controllato soprattutto quelli della mia categoria e sono riuscito a ritrovare una vittoria in Coppa. Un successo che mi mancava dal 2017: tra una sfortuna e l'altra, in questi ultimi anni non ero mai riuscito a conquistare il podio più alto in una gara come questa. L'ultima volta fu a Maniago e, da allora, solo piazzamenti. A Ostenda è arrivata la mia decima vittoria in Coppa del Mondo ed è una soddisfazione enorme, a maggior ragione considerando il primato in classifica. Meglio di così, quindi, non poteva andare: mi sono davvero emozionato sul podio. Ripensando a quella prima volta, undici anni fa, è una bella sensazione battere atleti ventenni che hanno meno della metà dei miei anni. A settembre ne compirò 51, e mi fa molto piacere essere ancora competitivo ai massimi livelli".

Archiviato l'impegno iridato, nel prossimo futuro di Michele Pittacolo è a calendario sabato una corsa a cronometro a Occhiobello, in provincia di Ferrara, e nel fine settimana del 22 e 23 maggio sarà a Dueville, nel Vicentino, per la gara di Coppa Europa inserita nel programma del Memorial Valter Corradin.

A fine maggio, sarà poi il momento di iniziare a preparare il Mondiale di Cascais, in Portogallo, a calendario dal 9 al 13 giugno prossimi.

Nella foto: Pittacolo sul podio di Ostenda dopo la prova in linea.