20 Aprile Apr 2021 1139 21 days ago

#TotA Day 2: a Feichten im Kaunertal primo scossone alla classifica

Alle 12:15 prende il via da Innsbruck una tappa interamente tirolese di 121,5 km con arrivo in salita

Partenza3

Innsbruck (Austria), 20 Aprile 2021 - Buongiorno dal Tour of the Alps! Lasciata alle spalle la prima giornata di gara, la seconda tappa da Innsbruck a Feichten im Kaunertal promette di essere ben più insidiosa per chi punta al successo finale. Il percorso, che si snoda interamente in territorio tirolese, misura 121,5 km e prevede un doppio passaggio sulla salita del Piller Sattel da due diversi versanti. L'ultimo, il più impegnativo, presenta pendenze che arrivano fino al 18%. Dalla vetta del Piller Sattel mancheranno soltanto 21 Km al traguardo, da spartirsi equamente fra discesa e la regolare ascesa finale.

Gianni Moscon (INEOS Grenadiers) proverà a difendere la maglia verde di leader della classifica nel giorno del suo 27° compleanno. A supportarlo una squadra molto forte che può contare sul campione uscente Sivakov e sui colombiani Sosa e Martinez. Occhi puntati sugli altri grandi nomi del TotA 2021, Yates (Team BikeExchange), Quintana (Arkea Samsic), Martin (Israel Start-Up Nation), Bardet e Hindley (Team DSM) e Pinot (Groupama-FDJ), che stavolta saranno chiamati a dare le prime risposte, e sulla voglia di rivalsa di Chris Froome (Israel Start-Up Nation) dopo le difficoltà della prima frazione.

DISPOSIZIONI

Ritrovo: 10:15, Innsbruck (Rennweg)
Partenza: 12:15, Bressanone (Höttinger Au))
Arrivo: 15.30, Feichten im Kaunertal (Feichte - Kaunertalstraße)
TV: Silz, Km 37,1
GPM: Gachenblick - Piller Sattel (2a cat. Km 74,5), Kaunergrat - Piller Sattel (1a cat. Km 99,8)

PARTENZA: INNSBRUCK. Innsbruck è un affascinante connubio fra l’ambiente urbano e la montagna, fra storia, eleganza e modernità. Capitale del Tirolo, Innsbruck deve la sua fama anche al fatto di essere stata per due volte sede dei Giochi Olimpici Invernali (1964 e 1976) e aver ospitato i Campionati del Mondo di ciclismo su strada nel 2018.

SULLA STRADA: A 40 km da Innsbruck, a Mötz, si erge la meta di pellegrinaggio di Maria Locherboden. Le sue origini risalgono al diciottesimo secolo, quando un’immagine della Madonna è stata installata all’entrata di una cava dove un operaio era stato salvato dal crollo della miniera. Nel 1871 una pellegrina, Maria Kalb, che soffriva di un male incurabile, fu miracolosamente curata.

LA TAPPA DEL GUSTO: La vallata di Kaunertal è rinomata per le pregiate acquaviti Edelweiß. La guida alpina Sepp Praxmarer, insieme all’albergatore Klemens Praxmarer, affina da tre generazioni liquori di pregevole fattura, seguendo la tradizione. Per le acquaviti sono utilizzati i migliori prodotti della regione.

DA NON PERDERE: Il parco naturale Kaunergrat unisce tre regioni: Pitztal, Kaunertal e Fließ. Il centro informazioni del parco è un riuscito insieme di architettura e natura, da dove si snoda una rete ben sviluppata di percorsi che vanno ad esplorare la biodiversità del parco naturale. Una struttura in grado di unire relax e cultura in modo estremamente piacevole.

ARRIVO: FEICHTEN IM KAUNERTAL. Feichten Im Kaunertal si trova nel cuore delle possenti cime delle Alpi Venoste, circondata di numerosi pascoli e rifugi alpini coltivati. La strada panoramica che porta al ghiacciaio del Kaunertal è circondata da maestose vette ed è uno spaccato di tutti i livelli di vegetazione delle Alpi fino ai 2750 m. All’ingresso della valle si erge maestoso il castello Berneck, risalente al 1225.

CHIUSURE AL TRAFFICO

Per la seconda tappa, le autorità del Land Tirolo hanno disposto un’ordinanza di sospensione della circolazione, in entrambi i sensi di marcia, su tutte le strade interessate dalla corsa, almeno 40 minuti prima del passaggio del veicolo di inizio gara e sino al transito del veicolo di fine gara.

DISTRIBUZIONE TELEVISIVA

La seconda tappa del Tour of the Alps sarà tutta da seguire in diretta dalle 14.00 alle 16.00, grazie alla trasmissione di due ore prodotta da PMG Sport.

TV: Eurosport (Europa, Est Asiatico, USA, Canada, Sudamerica, America Centrale, Area Pacifico, Subcontinente Indiano), RaiSport (Italia, San Marino, Città del Vaticano), ORF (Highlights in Austria), Equipe TV (Francia), TV2 (Danimarca).

LIVE STREAMING: Eurosport Player, GCN – Global Cycling Network, Repubblica.it, Tuttobiciweb.it, Federciclismo, K19.at, PMG Sport (Pagina Facebook e canale Youtube in Italia, Austria, Giappone, Cina, Nuova Zelanda e Messico).