22 Gennaio Gen 2021 1011 one month ago

Tesseramento 2021 - Nuove coperture assicurative, più vantaggiose e complete

Ampliata la gamma dei servizi assicurativi offerti dalla Federazione in occasione del tesseramento: abbassate le franchigie, aumentati i massimali, aumentate le offerte integrative e le novità della Tutela legale per numerose figure.

Amatoriale Generica

Con l’inizio dell’anno e il rinnovo dei tesseramenti la Federazione ha messo a punto un nuovo piano di coperture assicurative che estende le tutele per diverse tipologie di tesseramento. Già in occasione della presentazione dell’attività amatoriale 2021 avevamo illustrato come in questa stagione sarebbero aumentate le coperture per i tesserati federali (qui l’articolo), con l’introduzione, ad esempio, della diaria da gesso.

I miglioramenti, però, non si fermano a questo aspetto. Di seguito, pertanto, ricordiamo nel dettaglio quali saranno le più importanti novità in questo settore, che si potranno attivare al momento del tesseramento per la stagione 2021.

Per quanto riguarda la polizza infortuni:

- Nuova franchigia per categorie giovanili diminuita dal 4% al 3% in caso di sinistri verificatisi in gara/allenamento;

- Possibilità di sottoscrivere coperture integrative a favore di partecipanti/ personale addetto a gare/manifestazioni organizzate dalla FCI;

- Nuova copertura integrativa per aumentare i capitali assicurati (Morte/I.P.) ad euro 120.000,00 e diminuire al 5% la franchigia in caso di sinistro verificatosi in gara/allenamento per le categorie Elite, Master, Ciclosportivi, Tecnici Nazionali, Regionali, Formatori, Scorte Tecniche, Motostaffette, Allenatori su Moto, Guide Cicloturistiche, Direttori di Corsa, Direttori di Riunione, Direttori di organizzazione, Giudici e Commissari di gara, con un supplemento annuo di euro 28,00;;

- Nuova diaria da gesso/tutore in caso di frattura con un rimborso giornaliero di euro 20,00 (per maggiori dettagli rimandiamo all'articolo citato).

Spostando l’attenzione sulla responsabilità civile, ecco le principali novità:

- Nuova franchigia per danni a cose verificatisi in gara/allenamento diminuita da euro 250,00 ad euro 100,00 (per capirci, l’assicurazione interviene, per la parte eccedente, per importi che superano 100,00);

- Possibilità di sottoscrivere coperture integrative a favore di partecipanti/ personale addetto a gare/manifestazioni organizzate dalla FCI, atleti stranieri, direttori di corsa, società organizzatrici.

Per quanto riguarda la Polizza Kasko per Motostaffette e Scorte tecniche, di seguito le novità più rilevanti:

- Nuova franchigia in caso di sinistri verificatisi in gara diminuita da euro 500,00 ad euro 250,00;

- Nuovi massimali in caso di sinistri verificatisi in gara aumentati da euro 5.000/100.000 (sinistro/anno) ad euro 10.000/150.000 (sinistro/anno).

In occasione dell’ultimo Consiglio federale, è stata rinnovata anche la polizza per la Tutela legale per alcune categorie che operano all’interno della propria società nell’esercizio della loro qualifica. Si tratta di un servizio che sicuramente sarà apprezzato. Vediamo nel dettaglio cosa prevede.

Chi ne ha diritto? Presidenti e Componenti Consigli Regionali e Provinciali e Coordinatori, Componenti Commissioni FCI, Presidenti di Società, Direttori di Corsa, Giudici, Moto Staffette, Scorte Tecniche, Allenatori su Moto

Cosa offre? Spese legali gratuite (assistenza soggetti assicurati, spese giudiziarie /processuali, oneri periti, spese di transazione) per fatti inerenti l’attività esercitata e/o connessi allo svolgimento di incarichi/mansioni derivanti dalla propria qualifica federale;

Come usufruirne? Bisogna fare richiesta di attivazione da effettuarsi direttamente presso Ufficio Assicurativo FCI e gestione della pratica tramite Studio Legale designato dalla Federazione Ciclistica Italiana.

Fino a che importo copre? Massimali assicurati per evento denunciato fino ad euro 20.000. Ricordiamo che stiamo parlando solo di spese legali.

Nel caso venga riconosciuta la responsabilità del tesserato al versamento di una somma, interviene la copertura assicurativa di responsabilità civile, compresa anch’essa nella quota tesseramento, secondo i massimali previsti per le varie categorie di tesseramento.

Ricordiamo, infine, che con gli interventi diretti della Federazione a sostegno delle società sportive colpite dalla crisi derivante dalla pandemia, i costi di tesseramento per il 2021 risultano ridotti rispetto a quelli dello scorso anno. Insomma, tesserarsi per la Federazione conviene.

in allegato il documento che riepiloga tutte le novità della stagione